‘++In provincia di Vercelli spunta la variante Delta

    103

     

    VERCELLI E’ stata rintracciata anche in provincia di Vercelli la presenza della variante Delta. A dirlo e’ Fulvia Milano, nuovo direttore sanitario dell’Asl locale, attuale responsabile del Laboratorio Analisi e Microbiologia dell’azienda sanitaria vercellese, che ha preso il posto di Gualtiero Canova.
       “E’ stato possibile rintracciare la presenza della variante piu’ temuta del SarsCov2 nel Vercellese grazie ad un numero limitato di tamponi giornalieri, sull’ordine dei 150/160 – ha detto Milano presentandosi alla stampa – contro i 700 processati giornalmente nei picchi delle ondate Covid: questo permette all’Asl di analizzare in maniera approfondita ogni singolo caso di infezione”.
       Non e’ stato comunicato quante persone contagiate con la variante Delta sono state trovate, ne’ l’area geografica di appartenenza.
       La scorso fine settimana la Regione Piemonte aveva comunicato otto casi di variante Delta identificati nella regione dall’inizio di maggio nelle province di Cuneo, Novara e Biella.
    Articolo precedenteCormano: ‘pizzicato’ dalla Polizia con 470 chili (…) di hashish. Arrestato
    Articolo successivoCassinetta, venerdì 9 luglio il libro di Ruggero Repossi sulla scuola elementare di Cassinetta