In morte dello storico locale e diacono Gianni Visconti

86

CUGGIONO – Se n’è andato un amico che conoscevo da quarant’anni, dal tempo in cui mi chiese di collaborare a ‘Terra Ambrosiana’, una rivista della Diocesi milanese. Poi ci fu la collaborazione a ‘Contrade Nostre’, rivista della Società Storica turbighese, sulla quale scrisse articoli importanti che poi riprese in pubblicazioni più ampie. Certamente la sua opera più importante fu ‘Chiese di Cuggiono e Castelletto’ (2000), della quale conservo una copia con una dedica speciale che sono andato a rileggere: la sua scrittura minuta, le sue parole affettuose…
Stamattina, andando a prendere il giornale, ci siamo imbattuti nel suo manifesto funerario: Le comunità delle parrocchie di S. Giorgio Martire e dei SS. Giacomo e Filippo di Cuggiono si stringono accanto alla famiglia del diacono e storico Giovanni Visconti. I funerali si terranno lunedì 15 gennaio alle ore 15.1.5.
La voglia di ricordare gli ultimi momenti in cui ci siamo visti. In occasione della tesi di laurea della figlia sull’origine della Pieve di Dairago e poi, nel gennaio dell’anno scorso, all’ospedale di Cuggiono (fisioterapia), intenti entrambi a spingere le carrozzine delle rispettive mogli. Ciao Gianni

FOTO Nella foto (Archivio Fotografico Lucia Brignoli – Riproduzione Vietata) Gianni Visconti è intento a scrivere la dedica sul libro delle chiese di Cuggiono

Articolo precedenteDomani, il 39° Meeting Internazionale del Ceresio (Lugano)
Articolo successivoPassione Naturale- Burro per il corpo alla menta piperita