In Cascina Bullona arriva la macchina ‘mangia bottiglie’

    207

    MAGENTA –  Arriva alle porte del Parco del Ticino il “mangia-bottiglie” che rilascia buoni sconto in cambio di bottiglie in plastica, flaconi dei detersivi e lattine in alluminio. La macchina sarà inaugurata giovedì 19 luglio alle 11.30 Cascina Bullona, in località Pontevecchio di Magenta (Strada Valle, 32).

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    A ragione della particolare zona di interesse naturalistico scelta per l’installazione dell’innovativa attrezzatura, il servizio si propone non solo come un’iniziativa di tutela ambientale ma anche di sensibilizzazione e di educazione per le giovani generazioni. La cittadinanza è invitata a partecipare, è previsto un piccolo buffet inaugurale offerto dall’agriturismo.

    COME FUNZIONA. Ad ogni inserimento di bottiglie in PET, flaconi in HDPE (detersivi, shampoo, eccetera) e lattine in alluminio l’ecocompattatore per la raccolta differenziata incentivante rilascia uno scontrino sul quale sono indicati i Punti Ambiente validi come buono sconto. E’ anche possibile utilizzare la propria tessera sanitaria come “borsellino elettronico” per accumulare e memorizzare i Punti e stampare lo scontrino in un secondo momento, risparmiando così carta.

    GLI SCONTI. Ogni 10 pezzi conferiti nel mangia-bottiglie (tra bottiglie in plastica, flaconi e lattine) è previso uno sconto del 10% su tutti i servizi dell’agriturismo: camere, ristorante, prodotti.

    ORARI. Per tutta l’estate sarà possibile usufruire del servizio in concomitanza con gli orari di apertura dell’agriturismo: dal mercoledì alla domenica dalle 9.00 alle 18.

    ISTRUZIONI D’USO. Il funzionamento dell’ecocompattatore è molto semplice ed intuitivo, il personale di Riciclia sarà presente all’inaugurazione per darne dimostrazione. Si raccomanda solamente ai cittadini di non conferire bottiglie in vetro, ceramica, vasetti in vetro, carta o cartone, carte di merendine, sacchetti di plastica, tubi di plastica, giocattoli di plastica, contenitori di plastica per la conservazione degli alimenti, tetrapack (es. latte o succhi di frutta), lattine di pelati e conserve, scatolette del tonno, scatolette del cibo per gli animali.  I pezzi (bottiglie, flaconi e lattine) devono essere inseriti nelle rispettive aperture uno alla volta. Non è necessario schiacciare gli imballaggi, ma è preferibile togliere i tappi e inserirli nelle apposite aperture.

    I VANTAGGI. L’iniziativa porta vantaggi a tutta la comunità: alle famiglie che risparmiano sulla spesa, agli Enti Pubblici che aumentano le percentuali di raccolta differenziata e risparmiano sui costi complessivi di gestione rifiuti, e alle attività commerciali del territorio che fidelizzano i clienti con promozioni green. La tecnologia Riciclia, che opera in tutte le regioni attraverso concessionari esclusivi di zona, è completamente made in Italy.

    Articolo precedenteAbbiatense – Magentino in testa nella classifica provinciale dei “Comuni Ricicloni”
    Articolo successivoRossi Service: da oltre 90 anni una soluzione per ogni problema di verniciatura