Impegno proibitivo delle ragazze del Rugby Parabiago a Padova con le Valsugirls

228

PARABIAGO –  Non poteva che essere proibitivo l’impegno che attendeva le ragazze del Rugby Parabiago in quel di Padova con le Valsugirls. La squadra padovana non ha disatteso le aspettative e forte delle sue nazionali in campo, ha macinato gioco e punti senza lasciare alle ragazze rossoblù alcuna chance.

La matricola Rugby Parabiago, per la prima volta nella storia in Eccellenza Femminile e con uno schieramento in campo con tante giovani promesse ha mostrato ottimi segni di crescita, sottolineati anche dall’Head Coach Samantha Grieco e dal suo vice Enrico Stemberger.

“Il risultato della partita è chiaro e non lascia spazio a dubbi su quale squadra abbia meritato di vincere. Ma il risultato in termini di punti ci interessa relativamente. Le nostre ragazze hanno mostrato una buonissima attitudine e l’attenzione è stata mantenuta per tutto il match. Il lavoro che abbiamo svolto in settimana di dettaglio su alcune fasi della difesa è stato espresso in maniera decisa e concreta. Rispetto alla settimana scorsa, abbiamo fatto buoni passi in avanti sulla distribuzione sia offensiva che difensiva. Anche la fase di conquista è andata molto bene e questo ha messo quasi sempre i trequarti nelle migliori condizioni per esprimersi al meglio. Unica nota negativa qualche calcio di punizione di troppo, ma anche da questo punto di vista la squadra è migliorata rispetto alla settimana scorsa. C’è da lavorare, ma con un gruppo che risponde così è veramente facile e stimolante e ne andiamo orgogliosi. Nel fare i complimenti a tutta la squadra, ci teniamo a sottolineare l’esordio eccellente delle giovanissime Cuppari, Remonti e Morello e la prestazione davvero maiuscola di Luna Belotti.”

Testa ora alla prossima domenica quando le nostre ragazze saranno impegnate sul campo di viale Sarca con il CUS Milano. Un altro match impegnativo, ma atteso con tanta fiducia e concentrazione per continuare il percorso intrapreso.

IL TABELLINO

Padova, Campo Valsugana R. Padova, domenica 27.11.2022 – ore 15.00

Valsugana Rugby Padova v Rugby Parabiago Women 65-0 (29-0)

Marcatori: p.t. 7’ m. Rigoni tr. Stevanin (7-0), 16’ m. Vittadello (12-0), 18’ m. Stefan tr. Stevanin (19-0), 21’ m. Vittadello (24-0), 38’ m. Duca (29-0); s.t. 50’ m. Ravani tr. Stevanin (36-0); 67’ m. Vittadello (41-0)55’ m. Stefan (46-0), 73’ m. Stefan tr. Stevanin (53-0), 77’ m. Ravani (58-0), 79’ m. Rigoni tr. Stevanin (65-0)
Valsugana Rugby Padova: Stefan (cap); Vitadello,Ravani, Rigoni, Zampieri; Stevanin, Settembri; Benini (41’ Giordano), Margotti (67’ Zielinski), Poletti (41’ Fusaro); Della Sala, Duca; Barro, Vecchini (Cerato), Jeni (41’ Piazza).
All. Bezzati – Frasson

Rugby Parabiago Women: Castelli; Cuppari, Perotti, Canta (57’ Salaro), Remonti; Frison (cap. 77’ Morello), Gaffuri; Ceresini, Galanti, Ferrari; Pinetti (42’ Bozzi), Cairoli (73’ Pampuri); Bettolatti (76’ Barazzetta), Belotti (77’ De Martino), Galli (41’ Donna).
All. Grieco S.

Arb. Christian Covati (Piacenza)

Cartellini: –

Calciatori: Stevanin (Valsugana Rugby Padova) 4/12;

Note: Giornata soleggiata. Campo in buone condizioni. Circa 2000 spettatori presenti

Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby Padova 5; Rugby Parabiago 0

 

Articolo precedenteI giovedì culturali alla Biblioteca Civica di Somma Lombardo: i delitti del Lago
Articolo successivoRobecchetto riconosciuta “Città che Legge”, la soddisfazione di Braga e De Dionigi