Il vice sindaco Gelli: “E’ la campagna elettorale…”

    52

    MAGENTA  – Simone Gelli, vice sindaco e assessore al Bilancio ha preso la parola per rispondere e chiarire alcune questioni emerse durante il dibattito consiliare. “Sulle fasce Isee ha perfettamente ragione la capogruppo Minardi, dobbiamo fare una fotografia precisa sulla situazione socio economica attuale. La diminuzione degli introiti Irpef era un campanello d’allarme che chi ci ha preceduti non ha colto”.

     

     

     

     

     

     

     

     

    Il vice sindaco ha parlato anche di personale e di macchina comunale: “Negli anni scorsi, non è mai stata fatta una politica sul personale seria e funzionale all’ente. Chi c’era prima di noi ha totalmente sbagliato la capacità di assumere dell’ente. Non è vero che il Comune non poteva assumere. Possibile che dopo cinque anni il nostro Comune dovesse essere ancora al palo?  Abbiamo analizzato il tema con i nostri funzionari e abbiamo scoperto  che il Comune aveva ancora 300 mila euro da investire in assunzioni. Perché allora la vecchia Amministrazione non  ha sostituito professionalità di valore e con grande esperienza? Abbiamo perso treni importanti, oggi ci troviamo ancora a scontare questi buchi nelle risorse umane. Ora certo ci sono dei paletti che prima non c’erano ed è più difficile gestire determinate situazioni”.

    Dopo l’intervento dell’Assessore al bilancio, sono seguite le dichiarazioni di voto dei capigruppo di maggioranza e minoranza e, quindi, la votazione sui singoli punti all’Ordine del Giorno e l’approvazione del bilancio di previsione e dei provvedimenti ad esso collegati.

     

    F.V.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    F.V.

    Articolo precedenteIl ‘Commissario’ Sgarella (FI): “Sinistra…mamma mia quante castronerie”
    Articolo successivoLinea Z554, Città Metropolitana apre un tavolo coi Comuni dell’Abbiatense