Il Tour dei Campioni del Wrestling, sabato, fa tappa a Novara

    82

    Lo Sport-Spettacolo più amato d’America arriva al Pala Verdi. In azione protagonisti dei ring di tutta Europa tra cui il novarese Stephanos

    NOVARA –  Chi non ha mai tifato per gli storici campioni del catch come Hulk Hogan, Antonio Inoki o i più recenti John Cena, Batista e Rey Mysterio? Forse non tutti sanno che anche in Italia esiste una federazione che ha scelto di raccogliere i migliori talenti nazionali e internazionali del wrestling e diffondere questa spettacolare disciplina nostro paese, con una serie di eventi dal vivo in alcune tra le principali città italiane. E’ la ICW (Italian Championship Wrestling), nata nel 2001, che questo sabato 29 aprile si prepara a fare tappa a Novara, con un nuovo evento tutto azione e adrenalina pura.

    Per l’occasione, la ICW sta preparando un programma d’eccezione che promette di superare le emozioni delle scorse edizioni. Piatto forte della serata sarà il match valevole per il titolo italiano dei pesi massimi, l’alloro più importante nel nostro Paese, una cintura di cui solo i più forti in assoluto hanno potuto cingersi. Il pretendente al trono è il nuovo fenomeno del wrestling italiano, Nemesi, giovane pieno di risorse che arriva da importanti esperienze all’estero e una stagione a dir poco brillante che gli ha visto scalare rapidamente le classifiche e diventare un grande favorito del pubblico. La sfida che lo attende non è certo delle più facili: il campione in carica è attualmente l’imponente “Padrino” Alessandro Corleone, uno degli striker (colpitori) più micidiali in Italia, che dopo aver dominato la categoria interregionale con una striscia impressionante di 22 vittorie consecutive, ora che è campione italiano punta a superare il suo record personale. Sono in molti però gli appassionati pronti a scommettere che Nemesi abbia tutte le carte in regola per conquistare l’alloro questo sabato. Si preannuncia una battaglia senza esclusione di colpi, che promette faville.

    Ma il tifo più caloroso sarà indubbiamente riservato a Stefano Osigliani, atleta novarese che ha debuttato l’anno scorso con il nome d’arte di Stephanos, “Il Bronzo di Novara”. Dopo una fulgida militanza nel mondo della pallanuoto, il coriaceo atleta originario di Divignano ha fatto del ring la sua nuova casa. Questo sabato al Pala Verdi avrà occasione di mostrare il suo valore mettendosi alla prova con un pezzo da novanta della ICW, l’abilissimo veterano Andy Manero. Una vittoria in questo incontro potrebbe spalancare le porte dei piani alti della federazione per Stephanos, che sta allenandosi duramente per l’occasione.

    Sono tantissime le altre stelle che si daranno battaglia: spiccano nomi come il pluridecorato Mr. Excellent, noto come il lottatore più tecnico in Italia, che se la vedrà con il talentuoso Gabriel Bach, suo allievo che ambisce a superare il maestro; oppure come il carismatico campione interregionale, il “Goleador” Nick Lenders, che dovrà difendere la cintura contro lo spietato Psycho Mike, maestro dell’antica arte del catch wrestling trasmessagli direttamente dal leggendario caposcuola Billy Robinson. Tale stile, da cui si sono evolute le moderne MMA, si specializza nell’immobilizzazione dell’avversario con prese e leve articolari particolarmente dolorose da cui, una volta assicurate, è quasi impossibile liberarsi.

    Nella categoria a coppie (tag team), grande classico di questa disciplina, la ciurma di pirati composta dall’ex campione europeo Doblone e da Rick Barbabionda darà invece l’assalto al dinamico duo di Akira e Gravity, due veri funamboli specializzati nelle più ardite tecniche volanti e nei salti fuori dal ring, che li rendono tra i favoriti in assoluto del pubblico più giovane. I detentori delle cinture della categoria, i rivoluzionari Urban Guerrilla, raccoglieranno invece la sfida lanciata loro dai Titani, squadra formata dai lottatori più grossi del circuito con i loro 250 chili di peso combinato: Goran Il Barbaro e il mastodontico Taurus, soprannominato “la Montagna che Cammina” e visto anche in tv all’ultima edizione del Festival di Sanremo.

    Il titolo italiano dei pesi leggeri sarà invece disputato in un match al meglio dei tre round tra Max Peach, talento cristallino che ha all’attivo oltre 100 incontri in Inghilterra e in Francia, e la “Rockstar del Ring”, Tenacious Dalla.

    Non mancherà un tocco rosa: ci penseranno le Amazzoni del Wrestling. Belle, brave e agguerrite, le lottatrici della ICW non hanno nulla da invidiare ai loro colleghi maschi, e sono delle vere furie quando si danno battaglia, affrontando con coraggio i rigori del ring con lo scopo di vincere e di dare spettacolo. A Novara vedremo in azione la grintosa Mary Cooper, uno dei prospetti più promettenti di tutta la divisione femminile, che si troverà opposta a una superstar del wrestling mondiale come Queen Maya. Sei volte campionessa italiana nonchè lottatrice più alta d’Europa, la “Regina del Ring” è nota per aver lottato in carriera in ben quattro continenti diversi, toccando anche paesi come il Giappone e gli USA, ed è pronta a dare del filo da torcere alla sua avversaria.

    L’appuntamento con il vulcanico mondo del catch è quindi per questo sabato 29 aprile 2017 a Novara, al Pala Verdi di viale Verdi (zona Parco delle Betulle), con inizio previsto alle ore 21:00. Per maggiori informazioni si segnala il sito ufficiale della federazione all’indirizzo www.icwwrestling.it. I biglietti per la serata, disponibili al prezzo speciale di 12 Euro per gli adulti e 8 Euro per i ragazzi fino a 12 anni, sono prenotabili chiamando il 335-1208244 o scrivendo a info@icwwrestling.it.

     

    La Federazione Italiana di Wrestling ICW

    La ICW è una delle prime tre realtà in Europa per numero di spettacoli organizzati annualmente in tutto il territorio nazionale. Gli spettacoli della ICW sono adatti a qualsiasi fascia di età poiché la federazione propone un wrestling “sano” che non incoraggia in alcun modo all’utilizzo della violenza e nelle sue esibizioni punta sul gesto atletico e sulla perfezione tecnica delle mosse. Attiva da 16 anni, con più di 420 eventi organizzati nel nostro Paese, e membro fondatore della Confederazione Europea di Wrestling (www.uewa.eu), la ICW ha lo scopo di diffondere questo spettacolare sport in Italia e per farlo conta su un capillare organismo di preparazione atleti, dislocato nelle palestre di numerose località dello Stivale. Gli incontri della ICW sono visibili anche online sul canale YouTube della federazione: http://www.youtube.com/ICWitalianwrestling.

    Il Wrestling Tricolore è un movimento in forte crescita che intende offrire agli appassionati del catch americano una controparte di assoluto valore anche nel Belpaese. Come nel calcio gli Azzurri sono tra i più forti al mondo, lo stesso spirito sta portando infatti proprio un gruppo di italiani ad affermarsi nel mondo del wrestling internazionale, con i nostri portacolori che sono già richiestissimi nelle federazioni di tutta Europa, anche in Paesi dove il wrestling esiste da oltre un secolo che ora guardano alla ICW per trovare i nuovi protagonisti dei loro campionati.

     

    ICW Wrestling Live a Novara

    Sabato 29 aprile 2017 – ore 21:00 – apertura cancelli ore 20:30
    PalaVerdi – viale Verdi / via Pietro Fornara (zona Parco delle Betulle)

    Google Maps: https://goo.gl/maps/RT3eJNQrgwv
    Biglietti

    I biglietti sono disponibili nelle seguenti tipologie:
    Interi: 12,00 Euro

    Ridotti (fino a 12 anni): 8,00 Euro

     

    E’ possibile acquistarli direttamente la sera stessa dello spettacolo. Per informazioni e prenotazioni sono disponibili il numero 335-1208244 e l’e-mail info@icwwrestling.it.

     

     

    Articolo precedenteA Legnano il Primo Festival di Danze dal Mondo
    Articolo successivoLa Madonna di Fatima, domenica, arriva a Magenta