Il ‘Proust’ del mese: Franca Galeazzi incontra Luca Malini, libraio/editore de ‘La Memoria del Mondo’

    53

    Il tratto principale del suo carattere?

    Determinazione e concretezza.

     La qualità che preferisce in un uomo?

    L’ empatia

    E in una donna?

    La sensibilità

     Il suo principale difetto?

    L’ egocentrismo

     Il  suo sogno di felicità?

    Non perdere mai l’entusiasmo per le piccole cose, non avere rimpianti

    Il suo rimpianto?

    Nessuno per ora, ma ho talvolta il timore di poterne avere.

    Il giorno più felice?

    Spero domani!

    E il più infelice?

    Tendo a rimuoverli

    L’ultima volta che ha pianto?

    Non capita raramente. Pochi giorni fa, al cinema.

    La sua occupazione preferita?

    Correre

    Materia scolastica preferita?

    Filosofia

    Autori preferiti?

    Jostein Gaarder, Loriano Macchiavelli, Alda Merini

     Libro preferito?

    Ho recentemente riletto con grande piacere “La rondine dell’anima”.

    Attore  e attrice preferiti?

    Al Pacino, Will Smith, Meryl Streep

    Film cult?

    ‘ Il Cacciatore’

     La canzone che canta sotto la doccia?

    ‘ 50 Special’

    Colore preferito?

    Rosso

    Fiore preferito?

    Papavero

    Città preferita?

    Barcellona

    Personaggio storico più ammirato?

    Leonardo Da Vinci

    Personaggio politico più detestato?

    Vorrei fare un nome, ma sono davvero troppi, soprattutto recentemente.

    Il dono di natura che vorrebbe avere?

    Sentirmi sempre a mio agio.

    Se dovesse cambiare qualcosa del suo fisico, cosa cambierebbe?

    Migliorerei la postura

    Stato d’animo attuale?

    Divertito

    Le colpe che le ispirano maggior indulgenza?

    Le colpe commesse in buona fede.

    Come vorrebbe morire?

    Guardando il mare al tramonto, seduto. Però, tra molto molto tempo.

     Il suo motto?

    Le paure, come i limiti, sono solo un’illusione.LA MEMORIA DEL MONDO

     

    Franca Galeazzi

    (nella foto interna il papà di Luca, Tino Malini)

    Articolo precedenteNon solo 8 marzo, un mese di eventi ‘in rosa’ nel calendario di Magenta
    Articolo successivoMagenta “Giornata del Bersagliere”: iscrizioni aperte per marzo