Il Proust del MeseNews

Il Proust del mese di luglio con Adriano Pisoni: foto & motori

A cura di Franca Galeazzi

MAGENTA –   A Magenta da venticinque anni, per molti dei quali  ha stampato foto per i giornali locali. Da sempre due grandi passioni: gli scatti fotografici e le due ruote della sua moto.

 

 

Il tratto principale del suo carattere?

Mi sforzo di essere obiettivo.

La qualità che preferisce in un uomo?

Poche parole e tanti  fatti.

E in una donna?

L’arte di operare su diversi fronti contemporaneamente.

Il suo principale difetto?

Un filo impulsivo … forse.

Il suo sogno di felicità?

Viaggiare in moto senza una meta precisa per luoghi il più possibile sconosciuti, osservando tutto con gli occhi stupiti di un bambino.

Il suo rimpianto?

Non aver speso sempre bene il mio tempo.

Il giorno più felice della sua vita?

Non saprei. La a vita  è  fatta di tanti piccoli o grandi momenti di felicità. Individuarne uno,  sarebbe molto difficile.

E il più infelice?

I giorni della morte dei miei genitori.

L’ultima volta che ha pianto?

Un paio di settimane fa, vedendo mia figlia piangere di gioia.

La sua occupazione preferita?

Meccanico ‘fai da te ’.

Materia scolastica preferita?

Fisica.

Autori preferiti?

Agatha Christie.

Libro preferito?

‘La fattoria degli animali’ di George Orwell.

Attore e attrice preferiti?

Renato Pozzetto e Meryl Streep.

Film cult?

‘L’ultimo samurai’ di Edward Zwick.

La canzone che canta sotto la doccia?

‘Meraviglioso’ di Modugno.

Colore preferito?

L’azzurro.

Fiore preferito?

La margherita.

Città preferita?

Preferisco i piccoli borghi.

Personaggio storico più amato?

Marco Polo.

Personaggio politico più detestato?

Uno sarebbe riduttivo, direi tanti.

Il dono di natura che vorrebbe avere?

Saper comporre musica.

Se dovesse cambiare qualcosa del suo fisico, cosa cambierebbe?

Lo stomaco.

Stato d’animo attuale?

Sereno.

Le colpe che le ispirano maggior indulgenza?

Quelle commesse con innocenza e senza recare danno al prossimo.

Come vorrebbe morire?

Senza dolore, dormendo.

Il suo motto?

“Volere è potere”.

A cura di Franca Galeazzi

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi