Il proiettile al presidente della Provincia di Trento. Cecchetti: ‘Spirale d’odio inquietante’

110

MILANO  – “Nell’ultimo anno i governatori regionali della Lega sono stati minacciati di morte. Da Attilio Fontana a Luca Zaia fino a Massimiliano Fedriga. Adesso è toccato al nostro presidente della Provincia autonoma di Trento , Maurizio Fugatti, ricevere una busta con un proiettile inesploso.

 

Mi unisco alla solidarietà che tutta la Lega sta esprimendo all’amico Fugatti e intanto rilevo che la spirale d’odio contro i nostri amministratori, in prima linea, aumenta e diventa sempre più inquietante. Sono vicino a Fugatti anche se conoscendolo so che minacce vigliacche non fermeranno il suo lavoro e il suo impegno.”

Lo dichiara l’on. Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

Articolo precedenteMagenta, area ex Novaceta: partiti i lavori di messa in sicurezza
Articolo successivoCastano Primo: ricerche in corso per un bambino di 11 anni scomparso da questa mattina