Il progetto ‘Solidarietà in movimento’ arriva anche nel Magentino

    147

    CASTANO PRIMO – Dopo aver realizzato con Astra il Progetto nel territorio del Castanese con la consegna in comodato di un Fiat Doblò XL, grazie ai Patrocini dell’Azienda Speciale per i Servizi alla Persona dei Comuni del Castanese ed a quelli dei Comuni di Inveruno, Magnago e Vanzaghello, la Cooperativa Albatros ha deciso di raddoppiare l’iniziativa con Astra nel territorio del Magentino per ottenere, sempre tramite la formula del comodato d’uso, un automezzo 9 posti.

    La formula dell’iniziativa è quella di coinvolgere le imprese del territorio che, esponendo il logo della loro attività sulla carrozzeria del mezzo, non solo renderanno concreto un servizio davvero fondamentale per tutti coloro che vivono quotidianamente problemi legati alla mobilità ma vedranno il loro nome correre sulle strade dei nostri Comuni tutti i giorni avendo anche un importante ritorno di immagine.

    L’automezzo verrà utilizzato principalmente dal Centro Diurno Minori di Magenta e prossimamente anche da quello  che verrà avviato a Sedriano e circolerà, come già anticipato, su tutte le strade dei Comuni del Magentino poiché non solo verrà utilizzato per gli accompagnamenti “scolastici” ma anche per scopi ludici e culturali (attività sportive, gite, ecc.).

    La Cooperativa Albatros (Capofila dell’ATI con Cooperativa Comin e Cooperativa La Grande Casa) ha così deciso di affidare nuovamente la realizzazione del Progetto “Solidarietà in Movimento” ad Astra che proprio quest’anno festeggia il decimo anno di attività e si conferma Azienda di riferimento nel settore della mobilità gratuita.

    Ad oggi già diversi Comuni hanno deciso, vista l’importanza e la serietà dell’iniziativa, di dare il loro Patrocinio ufficiale. Tra questi possiamo citare Boffalora Sopra Ticino, Mesero e Santo Stefano Ticino.

    Articolo precedenteBernate Ticino: ladri in paese, fuggono su una Audi rubata
    Articolo successivoCorbetta, grave incidente sulla ex SS11: ferito motociclista elitrasportato al Niguarda (VIDEO)