Il ‘Progetto Martina’ sbarca al Liceo Scientifico dell’Istituto Tirinnanzi di Legnano

    124

    Per il sesto anno il Lions Club Legnano Host porta in classe il valore della prevenzione

    LEGNANO –  Una lezione di prevenzione, oggi dalle 8 alle 10.30, in classe 3° A del Liceo Scientifico dell’Istituto Tirinnanzi, alla presenza della Preside, Donatella Morelli, e dell’insegnante di Scienze Annalisa Bolis. In memoria di Martina, giovane donna morta per un carcinoma alla mammella. In cattedra docenti che abitualmente operano fra le corsie ospedaliere: Piermarco Locati (Direttore della Unità operativa di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Legnano), Gianni Lorenzo Berti (responsabile dell’Urologia dell’Ospedale di Legnano), Paola Gini e Attilio Galimberti (chirurghi generali dell’Ospedale di Legnano), Gianluigi Parisi (responsabile della Unità operativa di Ginecologia dell’Ospedale di Legnano).

    Parliamo del “Progetto Martina”, sostenuto dal Lions Club Legnano Host e attivo da sei anni nelle scuole superiori cittadine. Spiega il suo presidente, il dottor Piermarco Locati: “Incontriamo gli studenti  per dire loro che determinati stili di vita e abitudini alimentari incidono profondamente sul formarsi e svilupparsi dei tumori. Riconoscere questi ultimi precocemente è fondamentale nell’evoluzione e cura della malattia, così com’è fondamentale adottare quanto prima una prevenzione attenta e consapevole”.

     
    Articolo precedenteQuesta sera al Lirico di Magenta, tutto esaurito per Pirandello!
    Articolo successivoRadici in crescita, sequenza giornaliera degli accadimenti, di Ivan D’Agostini- 12 aprile