Il pop sublime e sognante dei Baustelle agli Arcimboldi di Milano

    49
    Il tour dopo la pubblicazione de L’Amore e la Violenza promette emozioni musicali fortissime. La band toscana ha concepito un lavoro in pieno stato di grazia. ‘Esaurito’ il concerto del 20 marzo, ulteriore data il 4 aprile
    MILANO – ‘Piove su immondizia e tamerici/ Sui suoi 5000 amici/ Tanto poi ritorna il sole’
    La voce di Rachele Bastreghi è una delle tante cose sublimi, e imperdibili, nell’ultimo album dei Basutelle. Che tornano in concerto con la tournée “L’Amore e la Violenza”, ossia il titolo del loro settimo album, dodici brani inediti  prodotti da Francesco Bianconi mentre il missaggio è a cura di Pino “Pinaxa” Pischetola. Sul palco, oltre a Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), ci saranno Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano de Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).
    Dalle atmosfere mistico-evocative di Amanda Lear (brano accompagnato da uno splendido video-clip), alla solo apparente disarmonica Musica Sinfonica, passando per La Vita e Ragazzina, la band toscana sembra aver raggiunto non solo la piena maturità artistica, ma una ricchezza espressiva e testuale che- ancorché Bianconi e la band parlino ostinatamente di omaggio (alto) al genere pop- ci hanno riportato alla stagione d’oro del cantautorato, da Fabrizio De Andrè a Paolo Conte.
    I Baustelle, definiti negli anni sia indie che alternative rock,  nascono come detto a Montepulciano nel 1996; nel 2008 si aggiudicano la Targa Tenco, come Miglior Album dell’anno, con il disco Amen. Il nuovo album “L’amore e la violenza” è stato anticipato dal brano Lili Marleen, singolo indipendente che non aveva nulla a che fare con il disco.
    Tutto esaurito al teatro degli Arcimboldi di Milano per la data del 20 marzo, si replica il 20 aprile. Per info e biglietti: http://teatroarcimboldi.it/event.php?pagina=2&id=600
    Articolo precedente“4 Motori d’Europa”, Del Gobbo: “Rafforzare partnership per creare vera Unione Europea”
    Articolo successivoStudenti disabili: “Regione Lombardia già in campo per il prossimo anno”