Il murales ‘La Parabiagoche vuoi Tu’ alla scuola Rancilio di Villastanza

    80

    PARABIAGO –  Dopo la partecipazione al Progetto la Parabiago che vuoi tu, che ha coinvolto anche i ragazzi delle scuole secondarie,  la scuola media Rancilio realizza un murales con il logo del progetto arricchendolo di figure che rappresentano ragazzi in attività. La motivazione di questo intervento, la illustra direttamente la vice Preside della scuola Rancilio, Donata Nebuloni: “Ci siamo innamorati del logo di questo progetto, soprattutto perché al suo interno compare la prima macchina del caffè Rancilio:  la ‘Regina’ prodotta dal capostipite Roberto Rancilio, papà di Romano Rancilio a cui è intitolata la nostra scuola! L’idea che vogliamo comunicare con questo murales, è quella di ragazzi che vivono la propria città in tutti i sensi: per studiare, per giocare… insomma viverla a 360° per entrarci dentro.”. E prosegue: “Abbiamo saputo che il logo è stato disegnato dal sindaco Raffaele Cucchi, quindi abbiamo chiesto il permesso per poterlo utilizzare e riprodurre. Siamo contenti ci abbia detto di sì, anzi un ‘sì’ convinto e di condivisione.”. Il murales è stato realizzato, in soli tre giorni, sulla parete esterna all’ingresso della scuola da alcune alunne della 3^ B con la supervisione delle professoresse di Arte Cristina Morosi e Donata Nebuloni e con la collaborazione di alcuni genitori. Contento dell’iniziativa il Sindaco Raffaele Cucchi che così si esprime in merito: “L’immagine arriva prima di ogni parola, lo sappiamo, così nel pensare e creare il logo della Parabiago che vuoi Tu, abbiamo cercato di sintetizzare la nostra città con i simboli che la rappresentano per arrivare diretti al senso di appartenenza al territorio, oltre che voler essere un invito ad ogni singolo cittadino a partecipare al progetto. Sono contento che la scuola media Rancilio abbia colto questo aspetto e abbia fatto suo il nostro invito. Grazie ragazzi!”.

     

    Articolo precedenteLa campagna elettorale si tinge di glamour con Enzo Miccio
    Articolo successivoE’ ora di fare le pulizie di primavera alla tua auto! vieni da Car Wash Magenta