Il ‘mentalista’ Tesei, Solenghi & Lopez: che week end al Galleria di Legnano…

    68

     

     

    LEGNANO – «Ognuno di noi è molto più di ciò che pensa di essere e sa molto di più di ciò che pensa di sapere».

    Da questa affermazione dello psichiatra americano Milton Erickson nasce “Mind juggler”, uno spettacolo durante il quale Francesco Tesei trasforma le più moderne tecniche di mentalismo per invitare il pubblico ad attingere alle risorse “magiche” dell’inconscio e ad esplorare il misterioso mondo della mente. Forte del successo riscosso proprio al Galleria due stagioni fa, Tesei torna con uno spettacolo che porta il pubblico a realizzare che il proprio libero arbitrio non è poi così libero, che ciò che si ritiene privato e personale è in realtà comune e condiviso, che dentro la mente esiste un ordine segreto che regola il caos.
    Musicista, illusionista e regista, Francesco Tesei ha iniziato giovanissimo a lavorare nel mondo
    dello spettacolo, esibendosi 21enne sulle navi da crociera di tutta Europa. A partire dal 2005 ha
    abbandonato l’illusionismo di stampo classico per cominciare ad esplorare forme più intime di
    spettacolo. Formandosi al Milton Erickson di Torino ha affinato le tecniche di mentalismo che lo
    hanno reso celebre in tutta Italia. Oggi si divide tra apparizioni televisive, spettacoli teatrali e
    interventi formativi sul tema della comunicazione.

    Lo spettacolo, in programma venerdì 26 gennaio, avrà inizio alle 21. I biglietti sono in vendita a partire da 23 euro e possono essere acquistati al Disco Store di piazza San Magno oppure sul circuito TicketOne.

    Sabato 27, invece, tornano i protagonisti del celebre Trio insieme ad Anna Marchesini, dopo 15 anni Massimo Lopez e Tullio Solenghi saranno insieme sul palcoscenico. E come due amici che si ritrovano, danno vita al “Massimo Lopez e Tullio Solenghi show”, spettacolo del quale sono anche autori, accompagnati dalle musiche live della Jazz Company diretta dal maestro Gabriele Comeglio.

    In oltre due ore di spettacolo, sul palcoscenico si incontrano Papa Bergoglio e Papa Ratzinger in un esilarante siparietto di vita musicale, Gino Paoli e Ornella Vanoni impegnati in un duetto musicale. Così come Dean Martin e Frank Sinatra, riproponendo il fortunato sketch visto in tv al “Tale e quale show”.

    Uno show, insomma, di puro divertimento tra canzoni, gag, comicità, imitazioni e momenti di
    grande teatro. Mai ce ne fosse bisogno, Lopez e Solenghi dimostrano una volta di più di essere due artisti completi.
    L’esperienza artistica di Massimo Lopez e Tullio Solenghi è iniziata nel 1982 quando, insieme ad
    Anna Marchesini, diedero vita al celebre Trio. Formazione che conobbe da subito il successo
    televisivo, culminato nel 1990 con la parodia di “I promessi sposi”, cinque puntate che registrarono picchi di ascolto di 17 milioni di persone. Dopo lo scioglimento del Trio, sia Lopez che Solenghi hanno proseguito con le loro carriere soliste, alternando partecipazioni televisive e tournée teatrali.

    Lo spettacolo, in programma sabato 27 gennaio, avrà inizio alle 21. I biglietti sono in vendita a partire da 31 euro e possono essere acquistati al Disco Store di piazza San Magno oppure sul circuito TicketOne.

    Articolo precedenteRicordando Mariano Medda
    Articolo successivoMouslih bocciato, Alemani escluso: i grillini del Magentino-Abbiatense non andranno in Parlamento