CronacaNews

Il giornalismo piange Romolo Amicarella

I funerali oggi a Cornaredo

 

CORNAREDO – “Carissimi amici oggi saluto’amico Romolo Amicarella, che purtrpoppo ci ha lasciato. Nato nel ’48 ad Atena Lucana, ma residente a Cornaredo da molti anni, ha collaborato come giornalista a testate importantissime nazionali e locali; dl Corriere della Sera, all’ANSA, alla Rai, a Settegiorni. Giornalista di grande levatura intellettuale, era presidente dell’ AISE. Ho avuto modo di stringere un rapporto di amicizia nel 2019 dove si era presentato nella lista di FdI per il comune di Cornaredo. Lo ricordo con affetto e stima, negli incontri pre elettorali, sempre con l’umiltà e la pacatezza degli uomini che conoscono, ma sanno porsi aperti agli altri. con la capacità, senza superbia di condividere la propria conoscenza, esperienza e saggezza. Ciao Romolo”.

Il circolo cornaredese di Fratelli d’Italia ricorda con queste parole il nostro collega Romolo Amicarella, giornalista tra i più affermati nell’ovest Milanese, dove fu protagonista sin dagli anni Settanta in diverse e numerose intraprese.

Era legato da rapporti di amicizia con molti colleghi, politici ed amministratori. Anche noi, da ragazzi di bottega, ci imbattemmo nel suo entusiasmo e nelle sue indubbie capacità, anche organizzative. Romolo aveva dovuto affrontare lo scorso anno il dolore più insensato, ossia la morte improvvisa della figlia Lisa.

Lo abbiamo incrociato alle elezioni comunali di Cornaredo del 2019, dove nonostante i 70 ed oltre anni aveva voluto scendere in campo.

Alla famiglia di Romolo Amicarella- di cui le esequie funebri si stanno celebrando in questo momento a Cornaredo- giungano le più sincere condoglianze della redazione di Ticino Notizie.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi