Il Duca di Saronno Show intervista il grande Giancarlo Caremoli (VIDEO). La TV dagli anni Ottanta ad oggi

303

Giancarlo Caremoli nasce a Milano in una famiglia di imprenditori del settore alimentare. Cresciuto in un ambiente ricco di stimoli creativi (il nonno fu l’inventore della celebre caramella Golia) sviluppa fin da giovane un grande interesse per il mondo dello spettacolo.

I primi passi li muove nel lontano 1970, dove è l’agente di alcuni artisti che si esibiscono sulla scena milanese.

Risale, invece, al 1974 la prima collaborazione che impegna Giancarlo Caremoli come organizzatore di eventi: il gruppo Rinascente gli propone la direzione artistica di un evento nella sede di Piazza Duomo a Milano.
Nel 1975 apre a Milano la CAREMOLI ACTORS, la prima agenzia di attori per la pubblicità, lo spettacolo ed il cinema e in quegli stessi anni Armani si avvale della sua consulenza nella produzione tecnica della sua prima sfilata milanese.

Già dai primi anni Caremoli diversifica la propria attività da quella delle altre agenzie proponendo giovani di talento, molti provenienti dal cabaret Derby, assistendo alle regie degli spettacoli con registi e attori del calibro di Enzo JannacciDario FoArturo Corso Sandro Massimini. Nel locale milanese conosce tutti i personaggi emergenti del panorama italiano: Teo Teocoli, Diego Abatantuono, Gianni Magni, Enrico Beruschi, Franco Oppini, Jerry Calà, Umberto Smaila e tanti altri.
Durante quegli anni di attività sono moltissimi i personaggi che hanno mosso i primi passi nello spettacolo: Corrado Tedeschi, Marco Predolin, Guido Nicheli, Ezio Greggio, Enzo Iacchetti, Patrizia Rossetti, Federica Panicucci, Alba Parietti, Maria Teresa Ruta, Gabriella Golia, Daniela Poggi, Eleonora Brigliadori, Licia Colò.

 

 

Gli anni ’80 fanno di Caremoli un punto di riferimento per molti attori italiani e volti particolari, talvolta atipici ma con personalità e fisicità di insolito rilievo.
Negli stessi anni, influenzato da un viaggio a Londra, Caremoli porta in Italia l’idea dei sosia di personaggi famosi e lancia volti come quelli di Pierluigi Zerbinati (Craxi), Marina Castelnuovo (Liz Taylor), Paola Barale (Madonna) e Valeria Marini (Jessica Rabbit).

Negli anni ’90 Giancarlo Caremoli decide di aprire una sede a Roma con l’obiettivo di offrire a tutti gli attori maggiori possibilità lavorative nella capitale del cinema, lasciando la guida dell’agenzia capitolina alla sorella Anna Cristina.
Dal 2000 vengono sviluppati corsi di formazione professionali con l’obiettivo di garantire a tutti i giovani artisti gli strumenti necessari e la capacità tecnica e recitativa.
Nel 2010 Giancarlo Caremoli e Simone Ruggeri decidono di unirsi per creare un nuovo gruppo con il marchio Caremoli Ruggeri.

 

Attualmente ha scelto di occuparsi di attori e attrici professionisti facendo loro da agente dello spettacolo, una delle sue passioni di sempre, attraverso la ditta individuale Giancarlo CAREMOLI ACTORS MANAGEMENT, scegliendo un gruppo limitato di professionisti, sia tra quelli già conosciuti che tra alcuni volti nuovi. Questa attività viene svolta presso il suo studio privato di Milano con l’aiuto di validi collaboratori.

 

Inoltre, sempre grazie alla sua passione di talent scout, ossia di ricerca, selezione, formazione, valorizzazione, impostazione e gestione di nuovi artisti, verrà a breve presentata la G.C. CAREMOLI STUDIO, un’attività in linea con le nuove esigenze del mercato atte a venire incontro alle richieste della clientela e alla gestione del loro tempo nel proporre personaggi di tutti i tipi, età ed etnie già pronti per essere inseriti con la collaborazione di un gruppo di esperti nei vari settori dello spettacolo.

 

 A cura di Massimo Moletti 

 

Articolo precedenteIl Mercato contadino approda a Busto Arsizio domenica 16
Articolo successivoTerre d’Oltrepo: la vendemmia fa i conti con la siccità e la grandine. Pigiati 272 mila quintali d’uva