Il cammino lungo la Via Francisca del Lucomagno nell’est Ticino

    68

    ABBIATEGRASSO –  La Via Francisca del Lucomagno era un antico tracciato romano longobardo,storicamente documentato, che da Costanza – centro Europa, attraversando la Svizzera mediante il passo del Lucomagno, giungeva a Pavia e lì si collegava con la Via Francigena verso Roma.

    Tale percorso rappresentava allora una delle vie fondamentali di collegamento dal centro Europa con la Pianura Padana: numerosi personaggi percorsero questo tracciato e tra i più famosi ricordiamo San Colombano, morto a Bobbio nel 615, e gli imperatori Enrico II e Federico Barbarossa. Sembra che storicamente la Via consentisse anche di raggiungere la Via di Santiago di Compostela attraverso una deviazione verso Vercelli ed Arles, in Francia.

    In tempi recenti, anche sulla scorta del sempre più crescente e diffuso interesse per i cammini storico-religiosi, si è avviata la riattualizzazione della Via Francisca del Lucomagno, su proposta dell’Association Internazionale Via Francigena (AIVF). Il 21 settembre 2017 i Comuni dell’area metropolitana milanese e della Provincia di Pavia che sono attraversati dalla Via Francisca del Lucomagno hanno firmato un protocollo di intesa, promosso dalla Regione Lombardia, finalizzato a dar vita ad un progetto di valorizzazione dell’antica via dei pellegrini denominata Via Francisca, perseguendone la riscoperta, riconoscendone i valori storico – religiosi culturali e turistici e promuovendone la fruibilità.

    I Comuni coinvolti sono:

    CITTA’ METROPOLITANA DI MILANO: Abbiategrasso, Albairate, Bernate Ticino, Besate, Boffalora Ticino, Buscate, Cassinetta di Lugagnano, Cuggiono, Magenta, Morimondo, Motta Visconti, Ozzero, Robecco sul Naviglio

    PROVINCIA DI PAVIA: Bereguardo, Casorate Primo, Pavia, Torre d’Isola

    Hanno inoltre firmato il protocollo il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, il Parco del Ticino, la Città Metropolitana di Milano e la Provincia di Pavia. Per riscoprire ed inaugurare ufficialmente il tratto della Via Francisca da Castelletto di Cuggiono a Pavia, gli Enti coinvolti hanno deciso di organizzare tre giornate di cammino sulla via, ecco il programma:

     

     

     

    DOMENICA 15 APRILE – da Castelletto di Cuggiono ad Abbiategrasso – km 18,5

    DOMENICA 22 APRILE – da Abbiategrasso a Casorate – km 15

    DOMENICA 6 MAGGIO – da Motta Visconti a Pavia – km. 21

    Le iniziative saranno realizzate con qualunque condizione atmosferica. Il pranzo è al sacco (a carico dei singoli partecipanti) e sarà consumato negli spazi messi a disposizione dai Comuni percorsi dalla via.
    Per la partecipazione è richiesta una quota di € 10 per ogni giornata di cammino (€ 5 per la polizza assicurativa ed € 5 quale contributo per le spese del pullman per il rientro al punto di partenza); i soci CAI sono esonerati dalla quota relativa all’assicurazione. Le quote saranno raccolte dal personale incaricato al punto di ritrovo della partenza.

    Clicca qui per iscriverti alle giornate di cammino

    Maggiori informazioni sulla Via Francisca a questo link: https://sites.google.com/view/via-francisca-del-lucomagno

     

    Articolo precedenteOspedale di Magenta: “Non c’è nessuna bocciatura da parte della Commissione Paesaggio”
    Articolo successivoA spasso per voi ….a Marrakech