Il 6 luglio, a Roma, gli ‘stati generali’ di Giovanni Toti

    60

     

    GENOVA –  Si terra’ a Roma il 6 luglio, in un teatro, molto probabilmente il Brancaccio, una assemblea di elettori di centrodestra. Lo ha annunciato il governatore della Liguria Giovanni Toti alla trasmissione di Lucia Annunziata “1/2 in piu'” su Rai3. “Io non vorrei lanciare un movimento, ma stiamo pensando a una assemblea, il 6 luglio in un teatro a Roma, per trovarci tutti insieme. Non cerco di fare l’ennesima scissione, vorrei vedere tutta Forza Italia, le associazioni, i sindaci civici, ognuno a dire la sua con una liturgia diversa da quelle delle stanze chiuse e degli uffici di presidenza. Dobbiamo costruire un centrodestra con un’anima leghista ma anche moderata, riformista, popolare, cattolica, socialista riformista”.

    Toti ha aggiunto: “Si devono rompere gli indugi, superare gli schemi per entrare nella terza repubblica da protagonisti. Oggi il centrodestra nel suo complesso sta bene, per il 34% di Salvini e lo striminzito 8% di Forza Italia e i voti della Meloni, ma le proporzioni non sono le stesse. Troppi che hanno tirato a campare, vedendo assottigliare il voto non hanno fatto niente. Hanno paura delle primarie ma in realta’ le primarie ci sono gia’ state e molti dirigenti sono stati rottamati dal voto degli italiani”.

    Articolo precedenteVasco torna a San Siro, e tornano a volare pure i reggiseni…
    Articolo successivoRobecco, ripresi da telecamere private gli autori delle scritte anti Ticozzelli ? Indagini in corso