Il 20 esimo San Martino d’oro alla Sc-Project di Cassinetta

    70

    Stefano Lavazza e Marco De Rossi hanno vinto la ventesima edizione del San Martino d’oro. I due imprenditori magentini, entrambi 38enni, sono stati premiati nella basilica di San Martino dal sindaco di Magenta Chiara Calati, dal Parroco Don Giuseppe Marinoni e dal presidente della Pro Loco Pietro Pierrettori.

    MAGENTA – Il XX San Martino d’Oro è stato assegnato a Marco De Rossi e Stefano Lavazza, due giovani imprenditori, titolari di SC Project, azienda specializzata nella produzione di impianti di scarico per motocicli stradali e sportivi, in particolare destinati alle competizioni mondiali con sede a Cassinetta di Lugagnano. Si è scelto di premiare due giovani, che con passione, intelligenza e impegno hanno saputo costruire il proprio futuro, per dare speranza a tanti altri giovani. Si sono premiati due giovani che hanno creato lavoro, occupazione stabile e portato nel mondo il nome di Magenta. Pietro Pierrettori, presidente della Pro Loco, il parroco don Giuseppe Marinoni e il sindaco Chiara Calati hanno declinato a turno il senso del riconoscimento a De Rossi e Lavazza, ribadendo l’assoluto accordo nella scelta. “Siamo magentini, fieri di esserlo, è un onore per noi venire indicati quale esempio da seguire, siamo convinti che con volontà e dedizione si possono ottenere ottimi risultati”, hanno commentato all’unisono i premiati che, davanti alla platea della Basilica, hanno ricevuto il plauso della autorità – i consiglieri regionali Luca Del Gobbo, Silvia Scurati e i Consoli di Francia, Austria ed Ungheria – chiamate, verrebbe da dire sul palco, invece era altare, aLE condividere il significativo momento.

    LE PAROLE DEL SINDACO CHIARA CALATI: “Due giovani che dimostrano che è possibile realizzare i propri sogni, di esempio per tutti i giovani che stanno scegliendo la loro strada; due magentini che creano occupazione stabile e qualificata in continuo aumento in un momento dove il lavoro, fattore fondante della dignità della persona, continua a mancare; due magentini che portano Magenta sul tetto del mondo vincendo per 3 volte di fila il MotoGP e affermandosi ai massimi livelli sul mercato globale”

    LE PAROLE DI LUCA DEL GOBBO:Stefano Lavazza e Marco De Rossi, i due giovani magentini titolari della SC Project, rappresentano un modello a cui guardare per i ragazzi che si affacciano o sono appena entrati nel mercato del lavoro”. Lo riferisce Luca Del Gobbo, consigliere regionale di Noi con l’Italia, dopo l’avvenuta consegna del XX San Martino d’oro proprio ai fondatori e responsabili dell’azienda che produce impianti di scarico per motocicli stradali e sportivi. “Stefano e Marco sono il simbolo di una generazione che mette nella propria professione impegno, abnegazione, continua formazione e soprattutto ricerca in modelli innovativi. Il profilo internazionale dell’azienda – che serve importanti brand automobilistici che vanno dalla Aprilia alla BMW, dalla Ducati alla Honda – e la grande capacità di adeguarsi alle esigenze di un mercato sempre più globale, fanno di questi due imprenditori testimoni credibili dell’eccellenza magentina e lombarda. Grazie, davvero”.

     

     

     

     

     

     

     

    Franca Galeazzi

    Articolo precedenteVittuone: sorpreso dai Carabinieri mentre ruba gratta e vinci e sigarette al bar della stazione, arrestato
    Articolo successivoLibertà religiosa e convivenza civile: l’incontro del Circolo Culturale “Don Cesare Tragella”