NewsTerritorio

I ragazzi di Kahla hanno salutato i coetanei della “Don Milani” di Robecco

“L’Europa si costruisce insieme”

Robecco sul Naviglio – Con un giro in battello lungo il Naviglio per ammirare dall’acqua le bellezze del nostro territorio si è conclusa una emozionante esperienza. Dopo aver trascorso quattro intensi giorni, i 14 ragazzi tedeschi della scuola di Staatliches Gymnasium “Leuchtenburg” di Kahla, accompagnati da due docenti hanno fatto rientro in Germania.

E’ stato come sentirsi a casa”, “Vivete in una zona bellissima”, “Siamo rimaste estasiate dalla bellezza artistica e architettonica di Milano, hanno commentato alcuni dei ragazzi che dall’1 al 5 maggio sono stati ospitati da famiglie robecchesi e coinvolti in varie attività didattiche e culturali.

Un intenso programma organizzato in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Proloco di Robecco sul Naviglio, ha fatto vivere un’esperienza internazionale fatta di convivenza e visite alla scoperta del territorio ai 36 ragazzi della Scuola secondaria di primo grado “Don Milani” delle classi 3G e 3H. Con i coetanei tedeschi hanno visitato Milano, con il Teatro alla Scala e la sua piazza, il Duomo, via Dante, il Castello Sforzesco e infine Sant’Ambrogio con la speciale guida del robecchese Mons. Carlo Faccendini, Abate della Basilica romanica.

Robecco, con la visita a Villa Gaia e alle scuderie di Villa Sironi Marelli. Poi i luoghi della memoria, “filo rosso che lega le due comunità, fin dai tempi della seconda Guerra Mondiale, seppur oggi con uno spirito diverso”, ha precisato Fortunata Barni, sindaco di Robecco.

L’Europa si costruisce insieme – ha commentato il prof. Davide Basano, Dirigente Scolastico dell’IC Carlo Fontana, che ha precisato come “questa nuova esperienza sviluppi il senso di appartenenza alla nostra Europa e sviluppa competenze importanti per i ragazzi, che gioveranno di questo vissuto più concreto e diretto alla cultura tedesca, obiettivo che rientra nell’impegno didattico nei confronti delle lingue europee, che da anni è stato attivato nelle nostre scuole. Ribadisco il mio personale grazie alle famiglie e all’Amministrazione di Robecco per l’ottima riuscita del progetto .”

E a conferma ci sono anche le parole della coordinatrice, la professoressa Martina Baroni: “Siamo felici sia stata una bella esperienza per tutti: scuola, ragazzi italiani, ospiti tedeschi, famiglie, Comune associazioni e Proloco. E anche per quello che questi giorni hanno creato e lasciato dal punto di vista relazionale come l’amicizia, la crescita personale, il mettersi in gioco linguisticamente da parte dei ragazzi che hanno potuto assaporare in piccolo la bellezza dell’Europa”. Hanno collaborato al progetto i docenti Marzia Bognetti, Annalisa Bonecchi, Paola Cerini, Giuseppe Garavaglia e Veronica Pacciarini.

Non è mancato l’aspetto ludico con un torneo di pallavolo all’oratorio e una festa organizzata dai ragazzi. “Mit zuneigung von Robecco” – “Con affetto da Robecco” hanno scritto i genitori sulla torta di saluto.

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi