Economia/LavoroNews

I gestori di bar e locali scrivono a Sala: ‘Evitiamo un disastro, bisogna intervenire’

 

MILANO – Dalla Santeria al Magnolia, dal Cinemino alla Cascina Cuccagna, i gestori di oltre 50 locali milanesi hanno scritto al sindaco di Milano Giuseppe Sala per chiedergli “di rappresentarci in questa emergenza che in pochi giorni ha catapultato l’intero settore del commercio, dei bar, degli spettacoli e degli eventi culturali in un baratro, facendo tremare un sistema economico complesso e delicato”.

   I gestori spiegano al sindaco: “Non contestiamo le decisioni prese dalla Regione, non abbiamo le competenze per farlo, anche se non comprendiamo alcune esenzioni attuate, ma quello che chiediamo in maniera accorata – sottolineano – e’ di considerare insieme all’urgenza sanitaria anche l’emergenza economica e sociale”.

   “Chiediamo di far presente al governo di attivare immediatamente ammortizzatori sociali e provvedimenti per azzerare – viene spiegato – gli adempimenti fiscali nell’immediato onde evitare un disastro in termini di fallimenti, posti di lavoro e riduzione del PIL cittadino oltre che regionale. Le chiediamo di far presente a Regione Lombardia e al Ministro della Salute l’importanza di stabilire regole chiare e ponderate per tutti gli operatori senza discriminazioni in un settore articolato come il nostro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi