I ‘Dem’ Magentini: “Più spazio allo studio”. La mozione

242

PD, mozione per ampliare gli orari di apertura della biblioteca: “Più spazio allo studio e ai servizi per la cittadinanza”.

Durante gli ultimi due anni e mezzo, a causa dello scoppio della pandemia e della mancanza di personale, l’accesso alla Biblioteca Comunale O.Fallaci è stato necessariamente rimodulato.

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO DA MAGENTA – Ancora oggi, infatti, gli orari di apertura della Biblioteca e dell’Aula studio situata al piano terra risultano ridotti rispetto al passato. Una situazione che secondo i giovani Consiglieri PD Luca Rondena e Matteo Di Gregorio priva la cittadinanza di uno spazio fondamentale di socialità, studio e cultura.

In particolare, evidenziano i due consiglieri, sono molti gli studenti universitari che vorrebbero poter usufruire maggiormente dell’Aula Studio in vista della sessione d’esami.

Per questo i giovani dem hanno depositato una mozione che impegna il Sindaco e la Giunta ad attivarsi per ampliare gli orari di apertura della biblioteca – in linea con quelli precedenti al Covid – e soprattutto a prevedere aperture straordinarie dell’Aula Studio durante le sessioni d’esame coinvolgendo studenti e associazioni giovanili, come già fatto dal Comune negli scorsi anni.

“La biblioteca è un patrimonio per tutto il territorio”, concludono i consiglieri, “diamo più spazio alle persone di poterla vivere appieno”.

Articolo precedenteSanità: Agenas, nel 50% degli ospedali tempi eccessivi per interventi urgenti
Articolo successivoLombardia. Approvata in Consiglio la mozione sull’Autonomia regionale