NewsPolitica

I ‘dem’ già in campo: “Non faremo sconti ma saremo leali”

Enzo Salvaggio, Paolo Razzano, Eleonora Preti e Marzia Bastianello hanno incontrato poco fa la stampa: “Ci sono emergenze che non possono aspettare, il Sindaco avrebbe bisogno di una squadra forte ma…”

MAGENTA – Garantiscono che non faranno sconti, ma che svolgeranno in modo leale e propositivo il loro ruolo di minoranza. Si è da poco conclusa all’Ideal la conferenza stampa del Partito Democratico alla presenza di Enzo Salvaggio (nuovo capogruppo), Paolo Razzano, Eleonora Preti e Marzi Bastianello.

“Siamo già partiti – ha esordito Salvaggio –  Ci portiamo dietro
la responsabilità di questi 5 anni di governo cittadino. Abbiamo una squadra con il nostro ‘sindaco’ Marco Invernizzi (assente per motivi lavorativi) fatta di esperienza ed intraprendenza.  Il PD rimane il primo partito in città, quello con più donne,  e noi adesso come 5 anni fa, ci consideriamo ancora al servizio di Magenta”.

Salvaggio già calatosi nella parte di capogruppo non si è esentato da qualche frecciatina verso la nuova Amministrazione: “Siamo stati buoni profeti. Sono già in evidente difficoltà, la Giunta nasce in mezzo a giochi di potere. Oggi pomeriggio la presenteranno in tutta fretta dopo che noi abbiamo convocato questa conferenza. Anche sulla comunicazione continuiamo a dettare l’agenda…“. 

Legalità e  trasparenza saranno ancora le parole d’ordine dei ‘dem’ magentini. Così come l’idea di partire dagli ultimi, dalle fragilità. 

Pensiamo alla vicenda STF –  ha ricordato Salvaggio – su questo ci eravamo già mossi con il  governo. Su questa partita drammatica siamo pronti a fare gioco di squadra con la maggioranza”. 

Venendo al capitolo “emergenze” Salvaggio ha ricordato l’asilo di via Aurelio Saffi:L’abbiamo messo in sicurezza, però, noi avevamo preventivato un intervento questa estate da 99 mila euro considerando una serie di convenzioni che saremmo andati a chiudere. Vorremmo capire qual è l’intenzione della nuova Amministrazione, anche perchè questo genere di lavori si possono fare solo durante la pausa estiva“.
Salvaggio ha poi allargato il campo ai servizi per gli anziani, al servizio farmaci a domicilio e al piano per il diritto allo studio che ormai incombe.  “Sono tutti  temi sui quali non si può perdere tempo“.

F.V.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi