Economia/LavoroNews

I 5 Stelle: ‘Lombardia ha bocciato proposta esenzione bollo per auto ibride’

 

 

MILANO  Per l’assestamento del bilancio regionale Nicola Di Marco, consigliere regionale del M5S, tramite ordini del giorno ed emendamenti ha avanzato delle proposte per il settore delle auto, cassate dalla maggioranza di Lega e centrodestra. Nel merito il consigliere Di Marco dichiara:  “La maggioranza regionale di Lega e centrodestra non è amica dell’innovazione e della sostenibilità. Lo ha dimostrato bocciando il mio ordine del giorno ed emendamenti sia per non far pagare il bollo anche a chi acquista auto ibride (a doppia alimentazione benzina/elettrico compresi i veicoli a ricarica esterna oppure GPL/elettrico oppure metano/elettrico), partendo dall’esempio di un’analoga misura introdotta dal Piemonte, e sia il ripristino e rifinanziamento del “bando rinnova veicoli” che nei mesi passati ha consentito di rottamare numerosi veicoli inquinanti. In un momento di drammatica crisi economica, le Istituzioni dovrebbero tempestivamente mettere in campo azioni innovative e straordinarie di sostegno all’economia ed alle famiglie che vogliono investire in innovazione e sostenibilità, così come ha già fatto il Governo nazionale con l’estensione degli ecoincentivi per il settore auto nel DL Rilancio. Inoltre, lo stato di qualità dell’aria in Regione Lombardia è caratterizzato dal mancato raggiungimento dei limiti previsti dalla normativa vigente per molti inquinanti, in particolare polveri sottili (PM10) e ossidi di azoto (NOx).

 

Questa forte criticità, dovuta in parte anche alle emissioni delle auto, ha ricadute sia sull’ambiente sia ovviamente sulla salute, come testimonia il triste dato italiano dei morti per inquinamento dell’aria: 80.000 decessi ogni anno.  E’ triste vedere i partiti di maggioranza trincerarsi dietro l’indifferenza cassando le proposte della minoranza per logiche di appartenenza partitica. Come M5S, anche in Lombardia, continueremo a proporre azioni concrete per promuovere l’acquisto di veicoli con minori emissioni inquinanti rispetto a quelli tradizionali per sostenere contemporaneamente da un lato le imprese e cittadini e dall’altro ambiente e salute”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi