‘+++ Houston abbiamo un problema…..su Astrazeneca è caos comunicativo. La Moratti smentisce il suo Direttore Generale +++

    3

    MILANO – “Le rinunce a vaccinarsi con AstraZeneca in Lombardia sono irrisorie, piuttosto sono in aumento considerevole le domande di approfondimento e di spiegazione sul vaccino”. Cosi’ l’assessore al Welfare Letizia Moratti smentisce le parole del dg del suo assessorato, Giovanni Pavesi, che aveva invece espresso la sua preoccupazione per le rinunce ad AstraZeneca che a suo parere riguardava il 15% delle persone da vaccinare. “Nessun ‘allarme-rinunce’ in Lombardia dunque per AstraZeneca – spiega Moratti – perche’ ad oggi e’ meno del 5% dei cittadini che sarebbero vaccinati con questo vaccino a rifiutare effettivamente la somministrazione”.

     

    Alla luce di queste affermazioni è sempre più evidente il caos comunicativo ingenerato attorno al vaccino Astrazeneca. Ancora una volta le Istituzioni, anziché lanciare e promuovere un messaggio autorevole e rassicurante, mettono in scena un ‘teatro dell’assurdo’ con affermazioni e smentite nel giro di poche ore. Autentiche capovolte comunicative che hanno come solo effetto quello di disorientare la popolazione e aumentare dubbi e sospetti attorno ad Astrazeneca. Insomma, un vero disastro e manna dal cielo, seppur involontaria, per la ‘tribù’ dei NO Vax…..

    Articolo precedenteSempre più lombardi dicono NO ad Astrazeneca, sono già il 15%. Effetti deleteri dell’azione di comunicazione iniziale
    Articolo successivoMagenta, Farmacie, Aloi : “In arrivo punto vaccinale nel quartiere Nord”