Hammy Bistrot riparte col botto: serata siciliana esaurita, posti liberi per la Valtellina

    138

     

    MAGENTA – Pochi giorni, solo pochi giorni dalla riapertura dopo le ferie, e all’Hammy Bistrot si riparte nel segno del tutto esaurito.

    La prima serata di degustazione di settembre, dedicata alla cucina siciliana, è andata sold out in pochi giorni, con decine e decine di richieste oltre ai posti disponibili.

    Adesso si guarda necessariamente alla seconda serata di degustazione, la prima autunnale, in calendario mercoledì 17 ottobre alle 21: in tavola arriveranno i sapori di Valtellina, con bresaola olio e limone, carpaccio di porcini, tartare di manzo e porcini, pizzoccheri, dolce. In abbinamento l’Aliotto delle cantine Lunelli, perfetto in abbinamento ai piatti valtellinesi.

    Da fine agosto, ossia dalla riapertura del locale di Luca Selmo, in cucina si sta consolidando la coppia costituita dai giovani e talentuosi Roberto Fusillo e Stefano Oggioni, ultimo arrivato alla corte del bistrot di via Garibaldi. In questi giorni, stanno preparando dei piatti magnifici con dei porcini arrivati direttamente dalla Valsesia.

    Per adesso si interrompe la collaborazione con chef Marco Ferrari, che ha avuto una parte importante nei due anni e mezzo di vita del locale, e col quale ci saranno sicuramente future collaborazioni ed altri progetti condivisi.

    Insomma: a Magenta, anche dopo la fine dell’estate e delle vacanze, il gusto per il buono e la tavola la fa sempre da padrone.

     

     

    Articolo precedenteAbbiategrasso, il Comune affida ad Amaga fiera di ottobre ed Abbiategusto
    Articolo successivoLuoghi di culto, Salvaggio: “Chiederemo alla maggioranza se è contraria al piano delle attrezzature religiose”