Halloween sul sofà col Duca di Saronno e anche al Circolo si festeggia…

309

Ormai non è più la festa di Ogni Santi ma è il commerciale e americano Halloween …la festa con la zucca “Jack O’ Lantern “ e candela e dolcetto o scherzetto …
Una ricorrenza celtica che era diffusa nei paese anglosassoni ed ora è in pieno regime anche nella cattolica Italia.
Una festa che fino a 35 anni fa non era celebrata nel bel Paese ma i Telefilm e film americani hanno iniziato a immettere questa usanza nel nostro ambiente …
In ogni telefilm di successi c’era sempre un episodio o più dedicati alla feste delle streghe e alle suggestive feste in maschera.

 

 


Noi ragazzi anni 80 siamo cresciuti a latte, billy e telefilm dove la ricorrenza di Jack ‘O Lantern era presente …
Una festa molto di coreografia e impatto e soprattutto che andava a prendere lo spirito dell’orrido e perverso oltre a un certo piacere del mistero ….
Le feste sono le prime cose che si prendono e imparano come le parolacce di un popolo straniero perché forse le nostre sono troppo cupe e confuse e non ci sono spiegate …
Ben 34 anni fa il 31 ottobre del 1987 a casa mia ho fatto con i miei compagni di classe una delle prime feste di Halloween …era anche il modo di uscire noi piccoli adolescenti e conoscere le nostre compagne …
Era ancora acqua e sapone e coca cola (solo io bevevo la pepsi) …costumi improvvisati e feste che erano la caccia alle chiappe altrui femminili …
C’era anche un lauto buffet e torte perché c’era la salsa italiana …ma la sentivamo nostra …questa festa …dei nostri tempi e consumi …
Negli anni 90 il terreno era fertile e le discoteche e locali di divertimento iniziarono a cavalcare e vestire su questa serata fantasiosa …
Il giro d’affari a fine anni ’90 iniziava già a farsi importante e la ricorrenza era aspettata quasi a livello di ferie e Natale …molto più di Pasqua o feste civili italiane…
Negli anni 2000 l’invasione di questa festa a dispetto della nostra tradizionale ogni santi era quasi a pari per poi arrivare fino ai giorni nostri dove l’appuntamento Halloween è una scadenza commerciale ….

Negli anni 80 non esistevano casting per spot o campagne pubblicitarie a tema per questo celtico evento ora sono in agenda di agenzie e agenti …
La dimostrazione che l’imposizione di una festa se i media vogliono è cosa fatta …forse non dovrei parlare perché sul mio vecchio sofà grazie a quella festa ho conosciuto le forme delle ragazze ma se anche il circolo affitta locale per questa ricorrenza vuol dire che ormai è una nostra festa …
Importata …beh soprattutto pubblicizzata, fatta bene, spensierata ma soprattutto spiegata.
L’Italia è un paese con grande storia ma viene lottizzata e affiliata come molte nostre tradizioni …
Per non perdere l’orticello si preferisce fare crescere l’erbacce e non raccogliere i frutti ….
Halloween ha avuto dei grandi megafoni di propulsione pubblicitaria e ognuno ha potuto cogliere e raccoglierne i frutti …
Forse perché non è festa o tradizione senza troppe norme, gerarchie e associazioni gruppi …
Libera come era libera la tv che trasmetteva i Telefilm che hanno iniziato a immetterci questa festa …
Ma soprattutto era spiegata magari in maniera semplice ma era diffusa non come i saccenti sacerdoti o scribi e farisei delle nostre tradizioni che sembrano voler conservare un segreto al posto che diffonder lo …
Non piangiamo perché Ogni Santi è ormai in secondo piano ad Halloween una sorta di inizio religioso c’e’ anche lì.
Chiediamoci perché i giovani anni 80 -90-00 e millenial la sentono loro …
Forse perché nessuno li esclude …o li offende …sarà anche festa commerciale ma almeno li basta spendere in un paese dove molto spesso non contano i soldi ma le pseudo gerarchie di paese …
Quelle che hanno portato le nostre tradizioni a perdersi
Buon Halloween a tutti
Jack ‘O lantern ….

 

Articolo precedenteMagenta: ci lascia improvvisamente Leo Lipari, negli anni ’80 era il factotum dell’ortatorio San Martino
Articolo successivoAbbiategrasso: ritrovato senza vita Antonio Salmoiraghi scomparso da venerdì