Grande successo dell’evento “Trecate for the dog”

219

Inaugurata la nuova area sgambo in via Arcobaleno.

TRECATE NO – Nel pomeriggio dell’8 ottobre piazza Cavour è stata il punto di ritrovo per la partenza della passeggiata cinofila “Trecate for dog”, iniziativa organizzata dal Comune di Trecate insieme con i Centro cinofilo “Al Mulino” con la collaborazione della Clinica veterinaria “Salusvet”, di “Agrizoo 2”, dell’”Oasi degli animali” e della cooperativa Comunità giovanile lavoro. <<Un’iniziativa benefica – hanno rimarcato il sindaco Federico Binatti, l’assessore all’Ambiente Giovanni Varone e la responsabile de “Al Mulino” Elena Minotti – con la quale abbiamo voluto sostenere il Canile sanitario di Galliate, al quale è stato infatti devoluto il ricavato delle quote di iscrizione>>.

Numerosi i protagonisti del pomeriggio: meticci, setter, bovari, border collie, akita, bracchi e chiuahua, tra i quali quelli ospitati dal Canile sanitario, accompagnati dai volontari dalle pettorine bleu, che hanno collaborato nel coordinamento e nella ricezione delle iscrizioni. Al guinzaglio, con i loro padroni e “festeggiati” dai passanti, hanno attraversato le vie del paese per raggiungere via Arcobaleno, dov’è stata inaugurata la nuova area di sgambamento che l’Amministrazione ha realizzato su un’area di proprietà comunale.

<<Quest’opera – hanno commentato il sindaco e l’assessore – è la seconda di questo genere a essere stata realizzata e rappresenta uno degli impegni con la Città che faceva parte del nostro programma amministrativo: abbiamo voluto rispondere a un’esigenza che ci era stata manifestata dai cittadini della zona.

 

 

Quest’area è stata recintata, con cancellino d’accesso, pavimentata intorno alla fontanella, dotata di panchine che verranno ulteriormente implementate e abbellita con alcune piantumazioni. Abbiamo inoltre provveduto alla posa del dispenser per i sacchetti per le deiezioni e dei cestini per raccogliere rifiuti. Ci sono tutte le condizioni per tenerla in ordine e pulita, a vantaggio di tutti: si tratta di un luogo di ritrovo per i cani e per i loro proprietari, ai quali raccomandiamo di rispettare le regole di corretto utilizzo, stilate con la consulenza del Centro cinofilo “Al mulino”, che sono state affisse all’ingresso. Anche questo – concludono il sindaco e l’assessore – è un luogo che appartiene alla nostra comunità e a tutti raccomandiamo di averne massima cura e rispetto>>.

Articolo precedenteFondazione Abbazia di Morimondo: sabato 15 ottobre una giornata di studi storici
Articolo successivo+++ Legnano, Tariffa Puntuale. Apre lo Sportello di Aemme Linea Ambiente +++