“Girincittà”: un progetto per far conoscere ai giovani il patrimonio culturale di Abbiategrasso

    84

    Sabato 18 marzo alle 11 in piazza Castello inaugurazione del servizio di cartellonistica per i bambini e domenica 19 visite guidate e attività didattiche

    ABBIATEGRASSO –  Nel weekend di San Giuseppe, grazie alla stretta collaborazione tra il Comune e il Rotaract Club di Abbiategrasso, sarà inaugurato nel centro cittadino il nuovo servizio di cartellonistica didattica sui monumenti della città al quale saranno affiancate nella giornata di domenica visite guidate e attività didattiche gratuite per i bambini delle scuole elementari e medie.

    L’iniziativa rappresenta la seconda fase di “Girincittà”, un progetto avviato lo scorso anno dall’Assessorato alla promozione delle attività culturali e turistiche del Comune di Abbiategrasso, e condiviso in un secondo momento anche dai giovani del Rotaract. La prima parte del progetto si era concretizzata nell’aprile scorso con la pubblicazione, a cura dell’Assessorato, di una cartina didattica con giochi e notizie storiche sui monumenti della città.

    Venuti a conoscenza di questa iniziativa i ragazzi del Rotaract, che già da tempo pensavano ad un service per la promozione del patrimonio culturale, hanno proposto e dato avvio ad una collaborazione con il Comune, convinti che i progetti educativi e culturali siano più efficaci se portati avanti attraverso iniziative coordinate e all’interno di programmi ampi ed articolati. E’ nata così l’idea di realizzare una cartellonistica per bambini che riprendesse la grafica e l’impostazione della cartina già pubblicata dall’Amministrazione Comunale, integrandone i contenuti e potenziandone l’efficacia: ora i bambini non avranno più a disposizione solamente una guida turistica, ma anche un servizio di cartellonistica ad hoc che con un linguaggio semplice ma preciso permetterà di far conoscere ai bambini la storia e i monumenti più importanti della nostra città (il Castello Visconteo, le chiese di Santa Maria Nuova e di San Pietro, il convento dell’Annunciata e il Palazzo Cittadini Stampa), nella convinzione che conoscere sia il primo passo per amare il proprio territorio, rispettarlo ed impegnarsi per renderlo migliore.

    Sia il layout sia la posizione dei cartelli sono stati studiati appositamente per i bambini e, a completare il progetto,  vi saranno anche delle frecce che, posizionate in piazza Castello, indicheranno il percorso per raggiungere i monumenti, stimolando la curiosità ed il coinvolgimento attivo dei ragazzi. Sempre con l’intento di potenziare il valore e l’utilità dell’iniziativa, i ragazzi del Rotaract Club Abbiategrasso hanno scelto di associare all’inaugurazione un pomeriggio di visite guidate ai monumenti (con l’eccezione di Palazzo Cittadini Stampa per ovvie ragioni di distanza) durante le quali non mancheranno momenti di gioco per favorire l’intrattenimento e l’apprendere divertendosi. Le visite, la guida turistica e i cartelli sono impostati su un metodo didattico specifico che mira ad andare oltre la classica visita guidata e le semplici informazioni storiche, per fornire ai ragazzi non solo la conoscenza mnemonica della storia della propria città, ma anche una serie di strumenti critici che possano permettere loro di sviluppare le proprie capacità di lettura delle opere d’arte e d’architettura, imparando ad osservarne i dettagli, a farsi domande, a collegare gli oggetti d’arte al contesto storico entro cui sono stati prodotti e soprattutto a riconoscere le tracce che la storia lascia su ogni monumento. In altre parole non un approccio nozionistico e mnemonico, ma una lettura guidata del monumento  che aiuti a comprendere la ricchezza e la complessità del nostro patrimonio. I testi dei cartelli e le visite sono stati ideati da operatori specializzati nel campo della storia dell’arte e dell’architettura con esperienza anche nel campo della didattica del patrimonio.

    L’inaugurazione ufficiale avrà luogo sabato 18 marzo alle ore 11 in piazza Castello, alla presenza del sindaco Pierluigi Arrara e dell’assessore alla promozione delle attività culturali e turistiche Daniela Colla.

    Le visite guidate gratuite si svolgeranno invece domenica 19 marzo, a partire dalle ore 14.30. Queste sono aperte a tutti ma consigliate soprattutto ai ragazzi dalla quarta elementare alla seconda media.

    Sperando in un afflusso numeroso ad entrambi gli eventi, il Rotaract consiglia di prenotare la visita guidata inviando una mail a: mattia.v91@icloud.com  oppure a: maria.bregoli@tiscali.it

    Articolo precedenteStartUp e Coworking per creare posti di lavoro. L’innovazione parte da Magenta
    Articolo successivoIl Proust del mese con Maddalena Maino