Giornata della Memoria & Giorno del Ricordo: Bià protagonista

    50

    In programma una serie di iniziative per commemorare le ricorrenze organizzate dall’Amministrazione Comunale e dalle Associazioni per il progetto “Per non dimenticare” inserito nel piano per il diritto allo studio

    ABBIATEGRASSO –  ricordoShoahAnche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha condiviso con tutte le scuole l’importanza di lavorare insieme sul tema della “memoria” perché le nuove generazioni devono conoscere le pagine più tragiche del passato per saper affrontare il futuro.  La difficile realtà odierna chiede con particolare forza di educare al rispetto, alla tolleranza, all’accettazione della diversità e richiama tutti noi al rifiuto deciso di ogni forma di violenza e prevaricazione.

    Questo il pensiero dell’Assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative Graziella Cameroni per introdurre la serie di iniziative programmate nelle scuole e in cittàper commemorare il 27 gennaio, “Giorno della Memoria”, anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz. Proposte che rientrano nel progetto “Per non dimenticare” inserito nel piano per il diritto allo studio e realizzate grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Promozione delle Attività Culturali e all’ANPI sezione di Abbiategrasso.

    Nel programma delle iniziative di quest’anno è stato mantenuto, oltre all’appuntamento con i reduci, diretti testimoni dell’Olocausto,  l’appuntamento dedicato alle testimonianze dei ragazzi che hanno partecipato al pellegrinaggio ai campi di sterminio promosso dall’Amministrazione Comunale. Un momento importante e prezioso di condivisione e testimonianza diretta da portare agli altri studenti.

    Ecco, qui di seguito, le iniziative in calendario quest’anno:

    27 Gennaio 2017 alle 11,59 COMMEMORAZIONE GIORNATA DELLA MEMORIA:
    – Suono della sirena dei Vigili del Fuoco;
    – Suono della campanella in tutte le scuole ed osservanza di un minuto di silenzio con momenti di riflessione.

    Oltre a spettacoli teatrali a tema, nei mesi di gennaio e febbraio gli studenti delle scuole superiori si recheranno presso le classi 5° delle scuole primarie e le classi 3° delle scuole secondarie di primo grado per descrivere e condividere l’esperienza vissuta durante la visita ai campi di sterminio.

    In occasione della Giornata della Memoria (27 gennaio) e del Giorno del Ricordo (10 febbraio), l’Assessorato alla Promozione delle Attività Culturali ha organizzato i seguenti eventi:

    domenica 29 gennaio, alle ore 17.30 nei sotterranei del Castello – ingresso libero e gratuito:
    “LE VIOLE MI HANNO LIBERATO” spettacolo teatrale a cura dell’Associazione Arci Colpo d’Elfo.
    Lettura scenica a due voci, con Barbara Menegardo e Marco Montanari.
    Gli orrori della deportazione nazista raccontati attraverso la testimonianza di sopravvissuti, e non, del territorio lombardo. Poesie, lettere e memorie di gente semplice che ha avuto il coraggio e  la lucidità di ricordare, di mettere nero su bianco emozioni, ricordi, speranze.

    27 e 28 gennaio, presso la biblioteca civica, piano terra:
    “GIORGIO PERLASCA, un eroe solitario”: proiezione a ciclo continuo di una documentazione fotografica originale dedicata a Giorgio Perlasca, a cura di Roberto Prima Antonucci.
    Attraverso la proiezione di una serie di immagini ambientate a Budapest, l’autore ricostruisce la storia e le vicende di Giorgio Perlasca, il quale, fingendosi console spagnolo, salvò la vita ad oltre cinquemila ebrei ungheresi, desinati ai campi di concentramento.

    dal 3 all’11 febbraio, nei locali della biblioteca civica:
    “IL GIORNO DEL RICORDO – CONOSCERE PER RICORDARE” mostra a cura dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, a cura di Piero Tarticchio.
    La mostra si articola in 21 pannelli di carattere storico e fotografico che ricostruiscono le vicende di Istria, Fiume e Dalmazia dalla preistoria ai giorni nostri e sarà visitabile liberamente negli orari di apertura della biblioteca civica.

    Sono inoltre previsti due eventi organizzati e gestiti dalla sezione abbiatense di ANPI:

    dal 27 al 31 gennaio, nei sotterranei del Castello ad ingresso libero la MOSTRA FOTOGRAFICA DEDICATA ALLA GIORNATA DELLA MEMORIA
    il 27 gennaio, alle ore 21, sempre nei sotterranei del Castello, lo spettacolo teatrale a cura di Matteo Curatella “LA BOCCA HA DIVORATO IL FIUME” con ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

    (*fonte: ufficio stampa Comune di Abbiategrasso)

     

    Articolo precedenteUomini e mezzi del Parco del Ticino in aiuto ai terremotati del Centro Italia
    Articolo successivoCambiamo Abbiategrasso: bocciata la mozione sulla ZTL