Gianluca Pozzi da Abbiategrasso, il ‘sesto uomo’ dell’Olimpia Milano

    176

     

    ABBIATEGRASSO – Al Forum, ormai, è una presenza talmente fissa ed assidua che saluta e scambia battute con tutti.

    Seduto a bordo campo, sotto il canestro del palazzo di Assago, casa dell’Olimpia Milano ‘griffata’ Armani ormai da anni, l’abbiatense Gianluca Pozzi è divenuto negli anni un verso personaggio nel mondo della pallacanestro.

    Tifosissimo, ‘aizza’ e incita il pubblico nei momenti caldi, si rivolge alla curva, si agita ed esulta nei momenti topici.

    Presenza fissa sia in casa che in trasferta, Pozzi è divenuto un ‘maestro’ dei selfie non solo col patron Giorgio Armani, ma con tutti i giocatori: Andrea Cinciarini, Vlado Micov, Andrew Gouelock, Curtis Jerrels, Mindaugas Kuzminskas e tutti i componenti del roster, sino ad arrivare a coach Simone Pianigiani.

    Tanto che, in occasione del suo compleanno, si sono persino visti gli auguri dei campioni dell’Armani al loro ‘tifoso numero uno’.

    E questa sera, quando ad Assago si giocherà la quinta gara di una finale scudetto serratissima e bellissima, che vede opposte l’Olimpia e la Dolomiti Trento (siamo sul 2-2), ovviamente Gianluca Pozzi ci sarà. E da protagonista.

    Nei momenti in cui si assegna il titolo di Campioni d’Italia 2018.

    E persino lo scrivente, che ha una fede cestistica fortissima (ma non esattamente la stessa del ‘Pozz’…), non può che ammirarlo.

    F.P.

    Articolo precedenteNotte delle Note, a Morimondo in arrivo un grande festival
    Articolo successivoIl Politecnico di Milano alla Mivar di Abbiategrasso per le.. Olimpiadi di Architettura Sostenibile