Ghost Horse in Cascina Bullona: appuntamento il 26 maggio

    148
    L’Associazione Culturale Maxentia Big Band invita al grande evento musicale, aperitivo della XIV esima edizione del Novara Jazz 2017
    MAGENTA – Imprevedibile e mutante per vocazione. Espanso e raddoppiato in un’inedita versione extra large che promette meraviglie. Da trio a sestetto, da Hobby Horse a Ghost Horse. Evoluzione e obliqua sintesi delle due formazioni che meglio raccontano l’estro, la sensibilità e il clamoroso talento dell’americano di Foligno Dan Kinzelman: il trio Hobby Horse, appunto, e il quartetto Ghost. Il primo solida roccia sulla quale poggia la produzione originale di NovaraJazz, con l’altro americano di Foligno Joe Rehmer e Stefano Tamborrino confermatissimi a contrabbasso e batteria; il secondo evocato in forma ectoplasmatica, con tuba, trombone e chitarra baritono (Glauco Benedetti, Filippo Vignato e Gabrio Baldacci) a rimpiazzare sassofoni e tromba. In un gioco di sostituzione delle voci e moltiplicazione dei punti di vista che allarga ulteriormente nuove prospettive su paesaggi ormai familiari: Canterbury, l’Africa, Nick Drake e Robert Wyatt, il Sud America, l’Atlantico e il Mediterraneo. Buon viaggio. 
     
    CENA + CONCERTO 30 €
    SOLO CONCERTO 15 € 
     
    Info e prenotazioni: 02/97292091; bullona@agriturismobullona.it
    Articolo precedenteIl Coro della Scala a Magenta per Santa Crescenzia
    Articolo successivoMatteo Salvini a Legnano: martedì 23 maggio