Gelli: “Piano sicurezza, un passo alla volta…”

    139

    MAGENTA – Poco alla volta ‘prende forma’ il piano sicurezza dell’assessore e vice sindaco della Lega Simone Gelli che spiega: “Proprio in questi giorni  abbiamo finalmente completato di rimettere a nuovo il sistema di videosorveglianza con le ultime telecamere potenziate nel segnale. Ora parte la seconda fase in cui installeremo nuove telecamere e portali. Nessuno ha la bacchetta magica. Occorre tempo. Ma i risultati arrivano poco alla volta”. Entro quindici giorni, inoltre, dovrebbe finalmente aprire i battenti il punto della Polizia locale all’interno dell’ospedale ‘Giuseppe Fornaroli’.

    Accanto all’azione a livello locale, l’Amministrazione Calati sta portando avanti nell’ambito della sicurezza anche interventi di rete vasta. In primis “il rilancio” – così ha rimarcato Gelli – del ‘Patto Locale’ che vede coinvolti tutti i Comandi di Polizia locale dell’est Ticino e dei comuni che insistono lungo l’ex Statale 11. “Ci siamo visti giovedì sera in Comune a Magenta – ha  fatto sapere il vice Sindaco – tanti e diversi gli argomenti trattati per ripartire la nostra unione anche in vista dell’ormai imminente periodo estivo quando aumenteranno le uscite congiunte soprattutto nelle ore serali”.

     

    Articolo precedenteCiclismo che passione: dal 27 aprile Robecco celebra le due ruote
    Articolo successivoLa Busto Pallanuoto Renault Paglini sfodera una super prestazione e batte 6-5 Firenze