Garlasco, parla il legale di Alberto Stasi: i nuovi accertamenti lo scagionano

    86

    GARLASCO PV  – “Due nuovi accertamenti tecnici, non difensivi ma oggettivi e terzi, portano ad escludere la presenza di Alberto Stasi sul luogo dell’omicidio di Chiara Poggi”. A dirlo all’AGI e’ l’avvocato Laura Panciroli che ha sostituito gli ‘storici’ difensori del giovane, il professor Angelo Giarda, il figlio Fabio e Giada Bocellari. Le dichiarazioni del nuovo difensore del giovane, che sta scontando 16 anni di carcere per il delitto avvenuto a Garlasco il 13 agosto 2007, arrivano dopo il servizio del programma televisivo ‘Le Iene’, andato in onda due giorni fa, nel quale l’ingegner Roberto Porta e il dottor Alberto Miatello hanno svolto degli accertamenti tecnici volti a dimostrare l’incompatibilita’ della sua presenza a casa di Chiara al momento dell’aggressione. (fonte AGI)

    Articolo precedenteGuardrail salva motociclisti ordine del giorno di Curzio Trezzani
    Articolo successivoMagenta, comunità cristiana e musulmana in piazza Liberazione augurano “Buon Natale a tutti!”