Gallarate, il 13 giugno prosegue FilosofArti con Francesco Pasqualotto

    130

     

    13 GIUGNO 2021 – ORE 16.00
    Basilica Santa Maria Assunta,, Gallarate
    Lezione/concerto
    in onore del M.stro Prof. CARLO BELLORA
    FRANCESCO PASQUALOTTO
    In collaborazione con Decanato di Gallarate

    FILOSOFARTI E’ UN EVENTO DEL CENTRO CULTURALE DEL TEATRO DELLE ARTI

    Tutte le informazioni aggiornate, compresi i link per la fruizione on line ed eventuali cambiamenti logistici,
    saranno sempre reperibili sul sito www.filosofarti.it

    PROGRAMMA:

    A.Bruckner (1824 – 1896): Minuetto in Do (1862)
    4 Lancier-Quadrille, WAB 120 (1850)

    J.S.Bach (1685 -1750): Suite francese BWV 816 in Sol Maggiore (1722)
    1) Allemanda
    2) Courante
    3) Sarabande
    4) Gavotte
    5) Boureéè
    6) Loure
    7) Giga

    B.Bartók (1881-1945): Suite op. 14 (1916)
    1) Allegretto
    2) Scherzo
    3) Allegro molto
    4) Sostenuto

    M.Musorgskij (1831 -1881): Quadri di un’ esposizione (1874)

    Promenade
    I. Lo gnomo
    Promenade
    II. Il vecchio castello
    Promenade
    III. Tuileries (Litigio di fanciulli dopo il gioco)
    IV. Bydło
    Promenade
    V. Balletto dei pulcini nei loro gusci
    VI. Samuel Goldenberg e Schmuÿle
    Promenade
    VII. Limoges, il mercato (La grande notizia)
    VIII. Catacombe (Sepolcro romano) – Con i morti in una lingua morta
    IX. La capanna sulle zampe di gallina (Baba Jaga)
    X. La grande porta (Nella capitale Kiev)

    M.° FRANCESCO PASQUALOTTO – CURRICULUM

    Francesco Pasqualotto, come dice di lui Bruno Canino, “è un artista sincero, dotato di intelligenza, ottime dita e felicità nel suono”.
    Si diploma in pianoforte sotto la guida di M. Grazia Bellocchio con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Verdi” di Milano. Consegue poi a pieni voti la laurea di II livello di pianoforte presso l’Istituto “Donizetti” di Bergamo.

    Ha seguito master pianistici con i Maestri Canino, Lortie, Masi, Bogino, Bordoni. Presso il Mozarteum di Salisburgo è stato ammesso ai corsi di perfezionamento di Jasinski e Dorensky. Ha seguito seminari di fortepiano con van Oort e master di musica antica per tastiere con Fadini. In trio ha frequentato corsi di perfezionamento con l’Altenberg Trio Wien, con il Trio di Trieste e con il Trio di Parma.
    .
    Rilevante l’attività concertistica sia come solista sia in formazioni cameristiche con musicisti di rilievo internazionale. Tra gli altri, in trio con Artina e Visioli, a quattro mani con Maccagnola, in duo con Midali, Ayumi Togo, Zuccalà, Cristiano Rossi, Ginevra Petrucci e Natasha Korsakova. E’ impegnato nella esecuzione integrale dell’opera pianistica di Ligeti e di Beethoven, del quale ha anche eseguito il Secondo e il Quinto concerto per Pianoforte e Orchestra.
    Ha all’attivo diverse incisioni discografiche (Incisione dell’opera omnia pianistica di A. Bruckner per la casa discografica Brilliant, due dischi per Ema Vinci) e registrazioni di concerti presso la Radio Vaticana.
    Insegna pianoforte all’Ist. Musicale “F.Vittadini” di Pavia e all’Ist. Musicale “Puccini” di Gallarate.
    E’ direttore artistico del Festival “Spirto Gentil, l’avventura dell’Ascolto” che si tiene a Gallarate da oltre dieci anni.

    Articolo precedenteAci, Giro d’Italia e sicurezza stradale: provincia di Milano, nel 2019 13.607 incidenti, di cui 102 mortali
    Articolo successivoBareggio: incidente domestico, donna finisce in ospedale con il codice giallo