Franco Tosi: 2,2 milioni di euro da Regione per mantenere l’azienda a Legnano

    93

    Del Gobbo, Garavaglia e Parolini: pronti a valutare il progetto Presezzi

    LEGNANO – “Regione Lombardia intende impegnarsi attivamente e concretamente per il mantenimento della ‘Franco Tosi’ nella sede storica di Legnano, scongiurando il trasferimento della produzione. A tal fine si rendono

    franco tosi legnanodisponibili fino a 2,2 milioni di euro a fondo perduto, nel rispetto delle regole in tema di aiuti di Stato, per cofinanziare un Contratto di Sviluppo con il Ministero per lo Sviluppo Economico e la Bruno Presezzi Spa”. Lo rendono noto gli assessori regionali Luca del Gobbo (Università, Ricerca e Open Innovation), Massimo Garavaglia (Economia, Crescita e Semplificazione) e Mauro Parolini (Sviluppo economico).
    “Il contributo regionale – spiegano gli assessori – sarà finalizzato a sostenere investimenti in ricerca industriale, sviluppo sperimentale e in nuovi macchinari contenuti in un programma di Sviluppo industriale localizzato nella sede della ‘Franco Tosi’ di Legnano”.
    “Attraverso gli Assessorati all’Università, Ricerca e Open Innovation e allo Sviluppo economico – concludono gli esponenti della Giunta Maroni – Regione Lombardia è disponibile fin da subito a collaborare con il Ministero allo Sviluppo Economico per la valutazione congiunta del progetto di sviluppo, non appena la Bruno Presezzi Spa lo presenterà formalmente”.

    Articolo precedente‘Non farti fregare’: appuntamento con Comune e Carabinieri, sabato al Nuovo di Magenta
    Articolo successivoLa pura merda