Forza Italia Lombardia: “Con Licia Ronzulli gruppo coeso e unito”

319

Siamo pronti alle sfide del futuro

LOMBARDIA – Come primo atto ufficiale dopo la sua nomina il commissario lombardo di Fi Licia Ronzulli ha incontrato questa mattina il gruppo regionale azzurro. La riunione, tenutasi a Palazzo Pirelli, ha visto la partecipazione di tutti i consiglieri regionali e degli assessori azzurri, in un clima di unità e condivisione in vista delle elezioni amministrative che il 12 giugno coinvolgeranno 128 comuni lombardi. Ad augurare ‘buon lavoro’ al neo commissario è stato Silvio Berlusconi, intervenuto telefonicamente. Confermando piena fiducia nell’operato di Licia Ronzulli, il leader azzurro ha garantito il suo sostegno al gruppo regionale, sottolineando l’importanza della Lombardia per lo sviluppo di tutto il Paese.

 “Sono orgogliosa – afferma Ronzulli – di ricoprire un ruolo così importante per il futuro di Forza Italia, partito che oggi sta vivendo una grande fase di crescita. Il presidente Berlusconi e il gruppo lombardo mi hanno confermato la loro piena fiducia, che ripagherò garantendo massimo impegno e una presenza costante sul territorio. Sono tanti i temi da sviluppare in vista dei prossimi appuntamenti elettorali e in Lombardia Forza Italia darà un grande contributo, ricoprendo un ruolo da protagonista nel campo del centrodestra”. 
    Ad accogliere il commissario regionale a Palazzo Pirelli sono stati il capogruppo di Fi in Regione Lombardia Gianluca Comazzi e l’assessore all’Istruzione Fabrizio Sala, capo delegazione del gruppo azzurro in giunta, assieme a tutto il gruppo regionale: “In rappresentanza del gruppo regionale di Fi auguriamo buon lavoro a Licia Ronzulli, che da oggi entra in ‘fase operativa’ come commissario lombardo. Siamo certi che la sua grande competenza politica e la sua vasta esperienza dentro le istituzioni siano un enorme valore aggiunto in un momento così importante per il futuro del nostro partito e di Regione Lombardia. Il nostro gruppo – concludono – è più unito e coeso di prima. Da oggi lavoreremo, in un’ottica di apertura e di inclusione, nell’interesse di tutti i lombardi”.

Articolo precedenteCanegrate, il 22 maggio il comune ricorderà le vittime della mafia
Articolo successivoMagenta, elezioni 2022: domani pomeriggio tocca alla Lega presentare la sua lista