Fontana: ‘Rifornimenti alimentari assicurati’. Numero emergenza in tilt, 5mila chiamate all’ora

    66

     

    MILANO – La corsa che si e’ verificata gia’ ieri nei supermercati in Lombardia per riempire i carrelli di generi di prima necessita’, “non ha senso. I rifornimenti sono assicurati”. Lo ha assicurato il presidente della Regione Attilio Fontana parlando a Rtl. Il consiglio e’ di cercare di fare la vita di tutti i giorni, adottando si’ delle precauzioni, ma senza farsi prendere dal panico.

    Con l’aumentare del numero dei contagiati e la crescente preoccupazione nell’opinione pubblica anche il numero verde per l’emergenza Coronavirus fornito in Lombardia, preso d’assalto, ieri, e’ andato in tilt.

       La segnalazione e’ giunta all’ANSA da molti cittadini che non solo non riuscivano a trovare libero, ma non riuscivano proprio a connettersi, con la telefonata che cadeva dopo il primo squillo. Il problema e’ durato per molte ore. Secondo quanto si e’ appreso le oltre centro linee in entrata del numero verde sono andate in sovraccarico per l’arrivo, secondo fonti mediche, di oltre 5mila telefonate all’ora.
       Stamani, secondo quanto appreso, la situazione e’ temporaneamente migliorata per poi tornare ad essere critica.
    Articolo precedente‘Perché sospendere le Sante Messe?’. Il lamento di Costanza Miriano
    Articolo successivoCerro Maggiore continua la sua battaglia anti-discarica