+Fontana e la siccità: ‘In Lombardia acqua per uso agricolo (dal Trentino) fino all’8 luglio’

114

 

MILANO  – Al momento, per uso agricolo, “abbiamo la garanzia di acqua fino all’8-9 luglio, ma poi se non cambieranno le condizioni climatiche, con queste operazioni che abbiamo posto in essere, si porrà un altro problema”.

Lo ha detto il presidente lombardo Attilio Fontana in diretta a Skytg24 parlando dell’emergenza idrica. “Ci sono state altre siccità ma non ne ricordiamo di questa durata. La Regione, con l’assessore Sertori, sta lavorando al problema da oltre due mesi e mezzo – ha aggiunto – e stiamo cercando di utilizzare l’acqua nel modo migliore, usando il bilancino del farmacista per non sprecarla”. Peraltro “a breve verrà annunciato un accordo con i gestori degli impianti idroelettrici del Trentino per avere un ulteriore rilascio di acqua e dare da bere alla nostra agricoltura”.

Il patto tra le due regioni vale all’incirca 6 milioni di metri cubi d’acqua: tanto avrebbe infatti chiesto la Lombardia al Trentino. Tradotto: i campi agricoli bresciani potranno bere fino all’8 luglio. Assicurandosi (almeno) il primo raccolto.

 

Articolo precedenteMagenta: giovane automobilista nella notte prende male la curva per Pontevecchio e sfonda la cler del Cicli Battistella
Articolo successivoCecchetti: “Ius scholae non è risposta che famiglie e imprese si attendono oggi dalla politica”