CronacaNews

Fondi Lega, avviso di garanzia all’assessore regionale Stefano Galli

 

MILANO – C’è anche un assessore di Regione Lombardia tra i destinatari del provvedimento di perquisizione e sequestro disposto dalla Procura della Repubblica ed eseguito oggi dagli uomini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Genova nell’ambito dell’inchiesta della procura genovese sull’ipotesi di un presunto riciclaggio di parte dei 49 milioni che la Lega sta restituendo allo Stato rateizzati.  Si tratta di Stefano Bruno Galli, assessore lombardo indagato per il reato di riciclaggio, nei confronti del quale è stata anche notificata l’informazione di garanzia per aver compiuto operazioni su una parte delle somme di denaro provento dei reati di truffa aggravata per il conseguimento di azioni pubbliche, commessi dall’ex leader del Carroccio Umberto Bossi e dall’ex tesoriere Francesco Belsito attraverso l’associazione “Maroni Presidente”.

Le attività di perquisizione di oggi hanno riguardato anche due società, la “Boniardi Grafiche Srl” a Milano e la “Nembo SrL” con sede a Monza, allo stato cessata, che hanno fornito servizio per le campagne elettorali della Lega.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi