Foibe e Ricordo, Magenta: le iniziative del Comune, di Fdi e del centrodestra

    112

    Venerdì tocca all’Amministrazione, domenica ai partiti di centrodestra

    MAGENTA –  Anche Magenta tiene viva la memoria delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata. 

    In città si terranno due iniziative di segno analogo, benché ovviamente diverse sul piano istituzionale. In occasione del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, che si celebra domani – venerdì 10 febbraio –  l’Amministrazione comunale invita alla celebrazione di una Santa Messa alle ore 8.30 presso la Basilica di San Martino. A seguire si terrà la deposizione di una corona presso il Parco ai Martiri delle Foibe in via Melzi.

    monumentofoibe

     Nella giornata di domenica 12 febbraio, invece, si terrà una iniziativa congiunta di Fratelli d’Italia e di tutto il centrodestra magentino.

    E’ quindi prevista la consueta deposizione di fiori presso il parco dei martiri delle foibe di via Melzi. In contemporanea, si svolgerà la medesima commemorazione anche ad Abbiategrasso.

    Il ritrovo è fissato presso il Parco alle ore 10.15.

    Articolo precedenteAdesso i giudici vogliono indagare su Massimo Garavaglia per ‘falsa testimonianza’
    Articolo successivoMagenta, ex Novaceta e Saffa, Invernizzi: “Adesso parlo io…”