FNM pronta a concludere acquisto del 50% di azienda trasporti Verona

    109

    AMT rinuncia a prelazione, governance regolata con appositi patti parasociali. Presidente FNM Gibelli: felici di questa scelta, pronti ad avviare progetto sviluppo

    MILANO – Ferrovie Nord Milano Autoservizi S.p.A. (FNMA), società interamente controllata da FNM S.p.A., è pronta a concludere l’acquisizione del 50% dell’Azienda Trasporti Verona (ATV), dopo la decisione dell’Azienda Mobilità Trasporti S.p.A. (AMT) di rinunciare all’esercizio del diritto di prelazione – previsto dallo statuto sociale – sulle quote messe in vendita dalla Provincia di Verona. La società interamente controllata dal Comune di Verona – che detiene il 50% delle quote di ATV – ha comunicato formalmente a Ferrovie Nord Milano Autoservizi S.p.A. la sua deliberazione. Lo scorso 16 gennaio FNMA era risultata aggiudicataria della procedura di asta pubblica per la vendita delle quote di partecipazione detenute dalla Provincia di Verona.

    ATTO DI COMPRAVENDITA – A seguito di tale rinuncia, è prevista la stipula dell’atto di compravendita della partecipazione sociale nei tempi tecnici necessari, ferma restando la facoltà della Provincia di Verona di sospendere o revocare in ogni momento la procedura di aggiudicazione e/o di non procedere alla vendita, a suo insindacabile giudizio.

    LA GOVERNANCE – La futura governance di ATV verrà regolata mediante la stipula di appositi patti parasociali tra FNMA e AMT, che prevedranno tra l’altro il diritto di FNMA di nominare la maggioranza dei componenti del Consiglio di Amministrazione di ATV (tra cui il Presidente) per il primo quinquennio. Per i successivi trienni questo diritto sarà attribuito a rotazione a ciascuno dei due soci, a cominciare da FNMA, che quindi avrà la maggioranza nel Consiglio d’Amministrazione per i primi 8 anni. Per assicurare e preservare la continuità gestionale e operativa di ATV, è intenzione di FNMA confermare l’attuale Presidente Massimo Bettarello e l’attuale Direttore generale Stefano Zaninelli.

    LE RISORSE – FNM procederà a fornire alla propria controllata totalitaria FNMA le risorse necessarie per l’acquisizione, pari a 21.001.000 euro.

    MIGLIORARE POSIZIONAMENTO NEL TRASPORTO SU GOMMA – “Accogliamo con soddisfazione – commenta il presidente di FNM S.p.A. Andrea Gibelli – la decisione di AMT. Il nostro obiettivo è quello di migliorare il posizionamento competitivo e le sinergie operative del Gruppo FNM nel settore del trasporto pubblico su gomma. In base a quanto stabilito nel Piano Strategico 2016-2020, il perfezionamento di alleanze strategiche, come quella con ATV, risulta fondamentale. Il nostro intendimento resta sempre quello di agire nel pieno rispetto della realtà del territorio, valorizzando le competenze che ha sviluppato. D’altra parte, un Gruppo come FNM può assicurare economie di scala importanti. Siamo pronti a metterci al lavoro fin da subito per realizzare un grande progetto di sviluppo”.

    A cura di Ufficio stampa

    Articolo precedenteInnovazione, Del Gobbo visita i due gioielli di Cassinetta: Sc e Pressoplast
    Articolo successivoElmetti bianchi, gaffe e notte di Hollywood