Agenzia Italpress

Fiat dedica 5 versioni “uniche” della Topolino a Mickey Mouse

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Salva

La rubrica Motori a cura di ItalPress su ticinonotizie.it

TORINO (ITALPRESS) – La nuova Topolino della Fiat incontra Topolino della Disney. Per celebrare il centenario dell’azienda americana e del complesso del Lingotto di Torino, Fiat e Disney presentano al pubblico cinque interpretazioni della nuova microcar elettrica: quattro ispirate a Disney Creatives disegnate dal Centro Stile di Torino e una con la partecipazione di Giorgio Cavazzano, uno dei più famosi fumettisti Disney, riconosciuto in tutto il mondo. “Mickey Mouse, per noi Topolino, e la Fiat Topolino sono due icone che sono entrate a far parte della cultura italiana, continuando a rappresentare un’idea di calore, spontaneità e semplicità – ha dichiarato John Elkan, presidente di Stellantis – il segreto è probabilmente uno: entrambi hanno la capacità di rimanere sempre giovani, di rinnovarsi costantemente, parlando a tutti con un linguaggio diretto e naturale. E per celebrare questa coppia, sono lieto di annunciare che, in collaborazione con Sarah Cosulich, che dirige la Pinacoteca Agnelli, nella rampa Nord dell’edificio del Lingotto sarà allestita una mostra di questi 5 pezzi unici”.
E proprio sul tetto del Lingotto, che ospita l’iconica pista 500, hanno fatto la loro apparizione i cinque esemplari: la “historical” che attinge dalla grafica del pionieristico cortometraggio Disney intitolato “Steamboat Willie”; la “modern”, ispirata all’arte moderna dove spicca una trama con le iniziali di Mickey Mouse; la “abstract” omaggia il modo in cui Disney rinnova gli stili classici; la “street” contiene dei riferimenti ai graffiti che rendono omaggio a Topolino con uno spirito urbano; e infine il tributo a Topolino disegnato da Cavazzano.
“Le storie di Fiat e Disney – ha detto Olivier François, Fiat CEO & Stellantis Global CMO – hanno radici forti e si intrecciano l’una all’altra. Vale lo stesso per le Topolino, l’icona Disney e la primissima Fiat 500, che hanno ispirato per decenni gli artisti, la street art e la moda. Abbiamo in comune molto più di un nome: il Dna, l’autenticità, ed entrambi condividiamo l’importanza di portare alle persone semplicità, calore e gioia. Ed entrambi vogliamo mostrare il mondo, e il futuro, con un sorriso e con ottimismo e parlare ad un pubblico più giovane. La nuova Fiat Topolino avrà dunque in questo contesto un ruolo importante, infatti nasce per portare alle persone una mobilità elettrica con un sorriso”.
La nuova Topolino è una microcar elettrica con una linea ispirata alla Fiat 500 del 1957. I fari e i cerchi danno un tocco vintage a un mezzo pensato per la mobilità agile urbana. Essendo un quadriciclo leggero, può essere guidata dai ragazzi dai 14 anni in su muniti di patente AM. Secondo la casa madre, l’autonomia è di 75 chilometri, assicurata da una batteria agli ioni di litio da 5,4 kWh, ricaricabile in quattro ore con il cavo Schuko integrato. Il motore elettrico anteriore da 8,2 cavalli permette una velocità di 45 km orari. “Per noi – ha commentato Daniel Frigo, Country Manager The Walt Disney Company Italia & Turkey e Head of Studio Italy – è davvero un onore essere parte della cultura e dell’incredibile creatività italiana. Questo amore per l’Italia ci ha ispirati ad instaurare un rapporto basato sul rispetto e la fiducia sia con gli italiani che con Fiat. Siamo veramente onorati di poter celebrare il nostro centesimo anniversario con questo momento magico che unisce Fiat e Topolino ancora una volta, nello spirito della creatività e nel legame dell’amicizia”.
Era il 1936 quando la Fiat lanciava sul mercato la Fiat 500 soprannominata “Topolino” dagli italiani per la somiglianza con il “Mickey Mouse” dei fumetti che in quegli anni riscuoteva successo anche nel nostro paese. “E’ un bellissimo binomio – ha chiosato il fumettista Giorgio Cavazzano – ci vedo benissimo Topolino andare in giro con la Topolino.

foto: ufficio stampa Stellantis

(ITALPRESS).

■ Ultim'ora

contenuti dei partner

Ultim'ora nazionali

Altri temi

Pubblicità