Festa del Solstizio 2022, musica nel colore in Villa Naj Oleari: a Magenta il 21 e 22 giugno co Totem e Fucsina

331

MAGENTA – Con questa quarta edizione, la Festa del Solstizio entra a pieno titolo tra gli appuntamenti che segnano l’arrivo dell’estate magentina e offre il piacere di passare serate all’aperto ad ascoltare buona musica e a mangiare qualcosa di sfizioso. Martedì 21 giugno e mercoledì 22 giugno la Villa Naj Oleari e il Parco dell’Unità d’Italia si animano di iniziative artistiche rivolte ad un pubblico di tutte le età.

Come di consueto, la Festa del Solstizio è promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’associazione culturale Totem e quest’anno l’evento vede anche la partecipazione dell’associazione Fucsina che con “La Via del Colore” vuole riscoprire l’identità legata al colore a cui la città di Magenta dà il nome da oltre 160 anni: la prima edizione della rassegna culturale si concluderà proprio in Villa Naj Oleari con una nuova installazione di luce, dopo le recenti illuminazioni artistiche della Basilica di San Martino e di Casa Giacobbe in occasione degli eventi “Note di Luce”, realizzati insieme a Totem.

Il colore, infatti, sarà il tema che caratterizzerà e illuminerà la notte più lunga dell’anno, naturalmente accompagnato da tanta musica di stili e ritmi diversi. Il colore sarà anche il denominatore comune di tante iniziative in cui l’arte è protagonista come le attività sulla creatività promosse da Casa delle Culture, l’architettura luminosa “Limfa” di Kaneko Studio e la prima mostra personale di Laura Borlenghi.

Dove c’è musica di qualità non può mancare il buon cibo! Quest’anno per la prima volta è Cascina Caremma a proporre il proprio street food a km zero ma ci sarà anche il gradito ritorno dei Ragazzi di Magenta con birra e soft drinks. Per chi vorrà rinfrescarsi in queste calde serate, l’angolo del gelato di Love&Gelato. L’evento vede la partecipazione anche di Rotaract, Young Effect Association e La Casa delle Culture, insieme a Radio Magenta Media Partner e alle luci di Cservice – Soluzioni per lo Spettacolo Partner Tecnico.

“La Festa del Solstizio è l’ultimo evento organizzato dall’ammirazione uscente e come associazione Totem desideriamo ringraziare il sindaco Chiara Calati, con cui abbiamo ideato la prima edizione, e l’assessore Luca Aloi, che in questi anni è sempre stato con noi in prima linea nell’organizzazione” – ha detto Antonella Piras, presidente di Totem. “Come è nostra usanza, anche quest’anno onoreremo a modo nostro la Festa Europea della Musica con uno strepitoso concerto dei nostri archetti virtuosi diretti dal maestro Ernesto Colombo dell’Orchestra Vivaldi di Milano. Mentre a tutti gli amanti della musica pop proporremo un fantastico concerto della CFC Band dedicata ai Beatles in collaborazione con Radio Magenta“.

Articolo precedenteSicurezza treni, De Corato: se possibile Regione sarà parte civile per fatti Peschiera
Articolo successivoMilano, la Polizia in via Bolla, Scurati (Lega): “Degrado e insicurezza, citofonare Sala’