Festa del Sole, interrogazione della senatrice Liliana Segre a Matteo Salvini

    115

    ABBIATEGRASSO – Ci sarà anche la presidente nazionale dell’Anpi Carla Nespolo al presidio organizzato sabato ad Abbiategrasso “per dire no alla ‘Festa del sole’ dell’ organizzazione neofascista Lealtà e Azione”.
    Al presidio hanno aderito, oltre all’Anpi, sindacati (Cgil-Cisl-Uil), partiti (Pd, LeU, Partito Socialista, Rifondazione Comunista, Potere al Popolo), associazioni come Acli, Aned di Milano, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), la Comunità ebraica di Milano, le Acli e numerose associazioni della società civile di Abbiategrasso.

    Sempre oggi è giunta notizia che la senatrice a vita Liliana Segre ha presentato un’interrogazione urgente al ministro dell’Interno Matteo Salvini chiedendogli di revocare le autorizzazioni per l’evento.

    “Premesso che nei giorni di venerdì 6 e sabato 7 luglio 2018 è prevista in località Abbiategrasso, entro l’area metropolitana di Milano, una festa della organizzazione ‘Lealtà e Azione’, raggruppamento di chiara ispirazione neonazista e razzista; al raduno risultano inopinatamente concessi spazi pubblici presso la locale fiera cittadina – scrive Segre, che Mattarella ha voluto senatrice a vita in memoria del suo passato di deportata ad Auschwitz.

    “Di questo sentimento di ripulsa per l’iniziativa si sono fatte interpreti svariate organizzazioni antifasciste e della società civile dall’Anpi, all’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, ai sindacati Cgil-Cisl-Uil, alle Acli e a numerosi partiti democratici”.

    Articolo precedenteFesta del Sole, il comunicato di ‘Abbiategrasso Merita’
    Articolo successivoSchianto sulla Boffalora Malpensa: due feriti, auto distrutta