Faccia da declino in un Paese non più vicino

La riflessione del 'Duca di Saronno' su questo nostro strano Paese: "Una Repubblica assoluta nelle sue disuguaglianze".

“La corruzione elettorale politico-mafiosa in Lombardia”, il libro sulle mafie di Ersilio Mattioni: ma dalle nostre parti non è tutto da buttare. Anzi…

Esce domani nelle edicole il libro del collega Ersilio Mattioni, già direttore di Libera Stampa Alto Milanese edito da RCS Group nonchè docente di...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Egregio Direttore, non ho mai nascosto la mia ignoranza. Non me ne vanto come molti oggi. Ho sempre cercato di capire e volevo migliorare la mia posizione.

Ho sempre ritenuto questa nazione; troppo provinciale e reportistica. Abbiamo cambiato tutto per lasciare tutto uguale? Beh per lasciare sempre i soliti mangiare!!!
Lo fanno così bene che non riescono a finire tutto accantonando e non mettendo nel mercato.
Facciamo pochi figli!!! Importiamo nuovi giovani!!! Perché non fare politiche sulla famiglia?? Ma sai ha un certo gusto di ventennio.

I ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più barboni e disperati. In un paese dove i prezzi sono quadruplicati insieme a multe e tasse. Bisogna aiutare il commercio al dettaglio e apriamo i centri commerciali…

Si stava meglio quando si stava peggio ? Sicuramente qualcuno prima non stava così bene. Dal 1992 ad oggi sono passati più di 30 anni e il potere d’acquisto del paese è diminuito. Però, una parte di questa nazione va come un gonfalone trattando il popolo da…

Strapparsi le vesti dopo avere governato non ha parole. Purtroppo, molti governanti e potenti sono come quel padrone grasso che si lamenta della sua gastrite con gli ospiti che muoiono di fame.

Non bisogna farsi vedere mangiare. Lasciare il tavolo vuoto così siamo vicini al popolo.
Perché se non si può accusare gli avversari…giù con i cittadini così birichini …
Alla fine bisogna sempre dire grazie.

Infatti, molti per non dare reverenza non vanno nemmeno più a votare. La risposta è sempre pronta; in tutti i paesi democratici la gente non va ad esprimere il proprio parere.

Non si fanno più figli. Paese vecchio e insicuro. Popolo sfiduciato ma nessun problema. Mai capire il popolo mai avere paura del Paese. Ormai è un treppiede e non ha più forza né pretese.

Sono sempre in una botte di ferro e cadono sempre in piedi. Un restauro della Monarchia, ma continuano a difendere la Democrazia di una Repubblica assoluta nelle sue disuguaglianze.

Mai lamentarsi del peggio perché non c’è mai fine. Non votare mai chi fa troppe osservazioni, non fare troppe osservazioni a chi voti”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner