Fabio Altitonante sospeso dal Consiglio Regionale della Lombardia

    57

     

    MILANO –  – E’ arrivato nella tarda mattinata di lunedì, all’Ufficio Protocollo del Consiglio regionale della Lombardia, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che accerta la sospensione di Fabio Altitonante dalla carica di consigliere e di sottosegretario regionale, con effetto a decorrere dal 29 aprile 2019, giorno in cui l’esponente di Forza Italia e’ stato posto agli arresti domiciliari a seguito della maxi inchiesta su appalti e tangenti della Dda di Milano.

     La sospensione cessa nel caso e il giorno in cui dovesse venire meno la misura coercitiva adottata. Al posto di Altitonante al Pirellone subentra come consigliere temporaneo Alan Rizzi, gia’ sottosegretario regionale con delega ai Rapporti con le delegazioni internazionali.

    Articolo precedenteLe Olimpiadi 2026 sbarcano (anche) al Forum di Assago
    Articolo successivoBiglietto ATM a 2 euro dal 15 luglio, è deciso