Energia/2: Coldiretti su Festa dei nonni, ecco i trucchi taglia bollette

147

LOMBARDIA – Dalle antiche ricette antispreco ai consigli per la casa fino ai segreti dell’orto arrivano i trucchi dei nonni contadini per aiutare gli italiani a risparmiare e fronteggiare il caro bollette che impatta sul carrello della spesa, aumentata a settembre dell’11,5 per cento. E’ quanto afferma la Coldiretti in occasione della Festa dei Nonni celebrata al Villaggio di Milano (Parco Sempione, ingresso viale Gadio, lato acquario), dove sono stati svelati i segreti della tradizione rurale per affrontare la crisi a tavola e non solo. Oltre a sostenere il bilancio domestico in piu’ di una famiglia su tre – sottolinea Coldiretti – l’esperienza degli over 70 puo’ essere di grande aiuto per affrontare un momento di drammatica difficolta’ come quella attuale. Le numerose ricette antispreco della tradizione contadina italiana sono una ottima soluzione, ad esempio, per non gettare nella spazzatura gli avanzi.

 

Molti dei piatti piu’ tradizionali afferma la Coldiretti – hanno origine proprio dall’esigenza di non sprecare cibo come – prosegue la Coldiretti – la ribollita toscana, i canederli trentini, la pinza veneta o al sud la frittata di pasta. Si possono preparare delle ottime polpette – sottolinea la Coldiretti – recuperando della carne rimasta semplicemente aggiungendo uova, pane duro e formaggio oppure la frittata di pasta per rivitalizzare gli spaghetti del giorno prima e ancora la pizza rustica per consumare le verdure avvolgendole in croccante sfoglia. Se avanza del pane, si puo’ optare per la classica panzanella mettendo semplici ingredienti presenti in ogni casa, come pomodoro olio e sale per arrivare alla tradizionale ribollita che utilizza elementi poveri come fagiolo, cavoli, carote, zucchine, pomodori e bietole gia’ cotte da unire al pane raffermo. Anche la frutta – ricorda la Coldiretti – puo’ rivivere se caramellata o diventare marmellata oppure macedonia.

Articolo precedenteEnergia: Coldiretti su caro bollette, torna il fai da te in cucina per 8 italiani su 10
Articolo successivo+++ Magenta, la festa delle Associazioni diventa la festa della ripartenza. Le prime sensazioni (TUTTE MOLTO POSITIVE) +++