Territorio

Eliminazione della nutria. La giunta regionale approva il programma

Dopo lo speciale di Ticino Wild sul problema dell’invasione delle nutrie nell’Est Ticino (LEGGI QUI) ecco che nei giorni scorsi la giunta regionale, dopo aver impugnato il decreto “anti-nutria”del 4 dicembre 2014 n.32, ha dato il via libera al programma di eradicazione della nutria in Lombardia, un processo che richiederà all’incirca tre anni di lavoro. Un passaggio atteso e necessario che permetterà di veder concretizzarsi la nuova legge approvata a dicembre. La giunta ha deciso, altresì, di mantenere invariata la lunga lista degli strumenti consentiti per l’eradicazione: trappole, fucili da caccia, carabine, armi ad aria compressa, archi, sterilizzazione e gassificazione. Alcuni di questi metodi, l’ultimo in particolare, hanno fatto saltare in piedi le associazioni animaliste che chiedevano un trattamento meno violento nei confronti del roditore. Eppure la Lombardia non può fare altrimenti, è invasa dalle nutrie. Secondo i dati rilasciati dalle Province sono 2.271.000 le nutrie in Lombardia. Bisognerebbe, quindi, eliminarne circa 1,5 milioni contro i 143 mila dell’anno passato.

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi