Elezioni, Razzano e Prina candidati del Pd

    93

     

     

    MAGENTA CORBETTA ABBIATEGRASSO – E’ stata una lunga notte nella segreteria del Partito Democratico.  Succede di tutto infatti nell’ultima riunione del Partito Democratico al Nazareno per la definizione delle liste elettorali. Sono molto i delusi per le scelte del segretario Matteo Renzi. Le candidature sono passate senza il voto della minoranza. Le componenti che fanno capo ad Andrea Orlando e Michele Emiliano non hanno votato le liste presentate dal segretario, pur avendo avuto una parte delle richieste soddisfatte.

    Aria fresca, rinnovamento. Un partito nuovo, a disposizione del proprio segretario. Si tratta di una grande epurazione. Molti onorevoli uscenti, senza paracadute, rimangano perplessi. La direzione per le liste viene rimandata dalle 10.30 alle 16.00, poi di ora in ora fino alle 3 del mattino. Dalle 8 del mattino di oggi cominciano a filtrare le indiscrezioni, anche per i nostri collegi.

    E la notizia è che (salvo sorprese dell’ultima ora, il termine per le liste è fissato alle 20 di lunedì) Francesco Prina, deputato uscente, correrà nel collegio camerale di Abbiategrasso, che comprende anche Magenta e Corbetta.

    Sempre alla Camera, nel collegio PLURINOMINALE Abbiategrasso-Legnano, correrà Paolo Razzano, collocato al numero 4 nel collegio Abbiategrasso-Legnano, con davanti 2 donne (Lisa Noja e Maria Gadda) candidate anche in altri collegi. Una corsa, quindi, difficile ma non impossibile (il Pd dovrebbe eleggere 1 deputato o due, quindi Razzano può farcela).

    Al Senato (Legnano) dovrebbe correre un candidato di + Europa, non di primissimo piano.

    Articolo precedenteSmog, Magenta torna sopra la soglia
    Articolo successivoMarcallo: mercoledì 31 gennaio, concerto benefico d’organo